Noi consumatori contro il numero chiuso degli iscritti nelle facoltà di medicina ed odontoiatria .

Potrebbe interessarti...

66 risposte

  1. elisabetta scrive:

    ricorso numero chiuso medicina e odontoiatria sono d’accordo con l’associazione e vorrei essere tenuta al corrente su tutte le iniziative programmate contro il numero chiuso a medicina e odontoiatria

  2. antonio scrive:

    numero chiuso medicina Il criterio di selezione è ingiusto evidenzio solo un’aspetto. L’ idonietà in un città è di 33 punti in un’altra è di 36,il candidato con 33 punti entra e l’altro con una votazione maggiore resta fuori questa è giustizia?

  3. ANNALISA scrive:

    NUMERO CHIUSO AD ODONTOIATRIA SONO CONTRO IL NUMERO CHIUSO. LA MIE ASPIRAZIONI I MIEI PROGETTI SONO FRANTUMATI.E’ANNI CHE PROVO AD ENTRARE AD ODONTOIATRIA.VI PREGO TENERMI AGGIORNATA SU EVENTUALI NOVITA’.VI PREGO AIUTATEMI! GRAZIE. (FI)

  4. Valentina scrive:

    maturità scientifica ero una ragazza piena di sogni e il numero chiuso me li ha distrutti tutti. ora sono una vacca depressa piena di cicatrici da foruncoli sulla faccia. vi prego tenetemi aggiornata. grazie

  5. Raimondo scrive:

    Ho tentato il test per la 4° volta Ho sostenuto esami di Biologia ,chimica ecc….. Non bastano per capire se ho del talento e voglia di seguire gli studi di medicina? Questo diritto allo studio che non c’è a cosa può servire? E meglio investire i soldi dello stato nella costruzione di carceri …. è molto più nobile …., ma tutti i nostri politici hanno fatto qualche test ? A vabbe per dire e fare stronzate non è necessario il test…..

  6. fabiana scrive:

    stop al numero chiuso! è anticostituzionale, privo di senso, questo criterio di selezione adoperato alla facoltà di medicina e, ahimè, ormai in altre numerose facoltà. bisogna eliminarlo: è importante valutare non la "fortuna" di cui un candidato è dotato, ma le sue capacità,il suo precedente curriculum scolastico. impegnamoci a raccogliere firme e promettiamoCi che questo sarà l’ultimo anno di sopravvivenza dei test.

  7. Chiara scrive:

    ASSURDO NUMERO CHIUSO Vorrei esprimere il mio parere al riguardo dei test di ammissione alla facoltà di Medicina e Chirurgia.. …i test di ammissione a Medicina sono una realtà assurda e inaccettabile… Brevemente racconto la mia esperienza: ho fatto il test 2 VOLTE…la prima (l’anno scorso 2005/2006) non ammessa…mi sono detta:"è vero che ho studiato moltissimo tutta l’estate, ma forse,avendo fatto liceo classico non ho solide basi nelle materie scientifiche…azienza… riproverò l’anno prossimo…"..ho frequentato un anno di Scienze Biologiche sostenendo alcuni esami dei quali avrei poi chiesto la convalida una volta iscritta alla Facoltà di Medicina e Chirurgia… ho passato un’altra estate immersa in uno “studio matto e disperatissimo”, ho ritentato il test e non sono stata ammessa nuovamente….. Ora mi ritrovo a non sapere dove sbattere la testa e, essendo profondamente delusa e amareggiata,non ho nemmeno voglia di studiare qualcosa che non sia ciò che da anni desidero fare, cioè medicina…quello che fa ancora più rabbia è che mi impegno sempre molto e cerco sempre di dare il massimo per ottenere ciò che desidero, cerco di non abbattermi mai di fronte alle difficoltà…ho concluso il liceo con ottimi risultati ed il primo anno di Scienze Biologiche con la media del 29!!!Non credo di dovermi rimproverare qualcosa! Non accetto di essere frustrata in questo modo e di sentirmi costretta a fare qualcosa che non ho la minima intenzione di fare!!! Ciò che inoltre mi infastidisce di questo “metodo di selezione” è la sua assurda “aleatorietà”…mi spiego…era sufficiente che non rispondessi a cinque domande che ho invece sbagliato, o che scegliessi l’alternativa esatta tra due risposte (avendo escluso le restanti tre)…cioè se solo avessi avuto un pizzico di fortuna in più!!! Non voglio con questo sminuire coloro che ce l’hanno fatta, ma voglio solamente dire che molto spesso è solo e soltanto questione di fortuna e non di preparazione in sé e per sé!! Per due punti in meno rispetto l’ultimo in graduatoria sono esclusa….devo cambiare da un giorno all’altro quello che avrei voluto fosse il mio percorso…vedermi tagliare nettamente la strada…non è possibile!! E’ una costrizione!! Per non parlare dell’assurdità di alcune domande! Prendo ad esempio le domande del test di quest’anno (a.a. 2006/2007) riguardanti la posologia di un medicinale o la funzione di un beta-bloccante….domande altamente specifiche, non certo adeguate a ragazzi appena usciti da una scuola media superiore… ma come si fa?!!? Secondo il mio modesto parere sarebbe necessario o abolire questa situazione o trovare un metodo di selezione più adeguato ed obiettivo!!

  8. Chiara scrive:

    ??????????? Non si sa ancora nulla riguardo questa maxi-causa?

  9. Vittorio scrive:

    PROVERO’ IL TEST PER LA 4 VOLTA DOPO AVER SOSTENUTO BIOCHIMICA, CHIMICA BIOLOGIA FISICA, Matematica, anatomia, fisiologia eccc….. I TEST?…… SONO UN BUSINESS CHE SECONDO ME NON FINIRA’ MAI, UNA SOLUZIONE CI SAREBBE MA NON SO SE FUNZIONEREBBE. MA SE IL IL GIORNO DELLA PROVA CONSEGNASSIMO TUTTI IN BIANCO COSA FAREBBERO POI?

  10. renato scrive:

    non arrabiatevi finche avranno figli e nipoti voi dovete aspettare l’avessero fatto anche con gli odontotecnici oggi non ci sarebbero tanti odonto.. per strada.l’illusione dopo fa più male

  11. Michele scrive:

    Studenti Napoletani contro il numero chiuso La nuova compagnia teatrale Asteche e Cielo avvierà una raccolta di firme per l’abolizione del numero chiuso durante i suoi spettacoli. Si tenterà con tutti i mezzi di portarla alle scuole e alle università.

  12. Michele scrive:

    Studenti Napoletani contro il numero chiuso La nuova compagnia teatrale Asteche e Cielo avvierà una raccolta di firme per l’abolizione del numero chiuso durante i suoi spettacoli. Si tenterà con tutti i mezzi di portarla alle scuole e alle università.

  13. Petizione contro il numero chiuso… ECCO UNA PETIZIONE RIVOLTA AI MINISTRI DELL’ISTRUZIONE E DELL’UNIVERSITA’ E DELLA RICERCA CONTRO IL NUMERO CHIUSO…LEGGETE E SE VI INTERESSA FIRMATE http://sitodellepetizioni.com/petitions/client/index.cfm/2007/1/30/Petizione-per-labolizione-del-numero-chiuso-allUni

  14. Petizione contro il numero chiuso… ECCO UNA PETIZIONE RIVOLTA AI MINISTRI DELL’ISTRUZIONE E DELL’UNIVERSITA’ E DELLA RICERCA CONTRO IL NUMERO CHIUSO…LEGGETE E SE VI INTERESSA FIRMATE http://sitodellepetizioni.com/petitions/client/index.cfm/2007/1/30/Petizione-per-labolizione-del-numero-chiuso-allUni

  15. Petizione contro il numero chiuso… ECCO UNA PETIZIONE RIVOLTA AI MINISTRI DELL’ISTRUZIONE E DELL’UNIVERSITA’ E DELLA RICERCA CONTRO IL NUMERO CHIUSO…LEGGETE E SE VI INTERESSA FIRMATE http://sitodellepetizioni.com/petitions/client/index.cfm/2007/1/30/Petizione-per-labolizione-del-numero-chiuso-allUni

  16. angelo scrive:

    ingiustizia sociale ho un sogno nel cassetto: laurearmi in odontoiatria, ho 47 anni ma non mi sono ancora rassegnato. sono igienista dentale abilitato da 10 anni, ho la "fortuna" di lavorare con medici abilitati ma con una manualità al limite della normalità. Penso che la preparazione culturale sia importante, ma per certe professioni la manualità è Regina, lo dimostra il fatto che non esiste l’abusivismo in altre branche della medicina. Speravo che un governo di centro sinistra togliesse il numero chiuso. Grande ingiustizia. Non mi rasegno,nel 98′ mi sono iscritto alla Libera Università di Urbino, e pur lavorando mi sono laureato a pieni voti in 4 anni in Sociologia. Non mi sento vecchio, per odontoiatria. Valuto la possibilità di trasferirmi con la famiglia in Romania per studiare là. Vi rendete conto cosa devo fare….

  17. angelo scrive:

    ingiustizia sociale ho un sogno nel cassetto: laurearmi in odontoiatria, ho 47 anni ma non mi sono ancora rassegnato. sono igienista dentale abilitato da 10 anni, ho la "fortuna" di lavorare con medici abilitati ma con una manualità al limite della normalità. Penso che la preparazione culturale sia importante, ma per certe professioni la manualità è Regina, lo dimostra il fatto che non esiste l’abusivismo in altre branche della medicina. Speravo che un governo di centro sinistra togliesse il numero chiuso. Grande ingiustizia. Non mi rassegno nel98′ mi sono iscritto alla Libera Università di Urbino, e pur lavorando mi sono laureato a pieni voti in 4 anni in Sociologia. Non mi sento vecchio, per odontoiatria. Valuto la possibilità di trasferirmi con la famiglia in Romania per studiare là. Vi rendete conto cosa devo fare….aiutatemi

  18. Edwige scrive:

    Quinto anno di liceo scientifico.E poi…? La mia aspirazione è stata sempre quella di fare il medico,ma a quanto pare le condizioni attuali non lo permettono.Non trovo giusto tutto ciò.Tra pochi mesi non sò che faccia avrà il mio futuro.Che paese civile e democratico è quello che limita la tua libertà?Se ci sono novità in merito desidero essere informata.Grazie.Edwige 10 febbraio 2007 20:48.

  19. Francesco Poggio scrive:

    Vergognaaaaaaaaaaaaaaaaaaa E’ possibile che per studiare certe materie devo prepararne altre????Ok..la cultura è pur sempre cultura però sanno tutti che avendo le conoscenze giuste si può passare benissimo il test senza problemi….Questo è il diritto allo studio? Perchè i sinistrorsi si battono per il diritto allo studio tralasciando queste evidenti verità??? Perchè troppo spesso bisogna appannarsi il cervello con falsi buonisimi e moralismi? Perchè intanto tutti dovrebbero sapere che se vado a studiare in romania e prendo la laurea là…poi vale benissimo anche qui…mi costa tempo, sacrificio,imparare una nuova lingua!! Che senso ha tutto questo?? Ve lo siete mai chiesto? Bisogna tornare a ragionare…ad usare il buon senso se si vuole vivere civilmente e veramente in pace!!! Ai nostri politici invece pare interessi solo avere il potere… non va avanti davvero chi ha le capacità….ma solo chi riesce a fregare il prossimo nel miglior modo possibile…ognuno guarda sè stesso, i suoi binari…e anche chi passa il test sembra non pensare a quanto ingiusto sia questo sistema…basta solo passarlo…qui da noi ognuno pensa a sè stesso…questa sì che è una triste verità…ma se continuiamo così prima o poi finiremo col distruggergi….gli arabi ci conquisteranno e tutto sarà perso…il relativismo trionferà…e la nostra avanzata civiltà soccomberà innanzi alla marea di persone mediocri di cui siamo sempre più spesso circondati!!

  20. carmen scrive:

    NO NUMERO CHIUSO Ciao A tutti, per poter prender parte ai test PER accedere alle seguenti università: psicologia, sc. della form. primaria, servizio sociale, medicina e infermieristica, ho speso per libri un totale di € 140,00!!!! DATO CHE I POSTI sono DAVVERO POCHI per ogni indirizzo,STO TENTANDO VARI TEST DI AMMISSIONE… sperando di avere un pò di fortuna!!! In più mi sono ritrovata come tanti di voi a studiare chimica , fisica..:sick: in un solo mese..!!!materie a me sconosciute per via del corso di studi che ho intrapreso alle superiori!! Io mi chiedo: e se non dovessi farcela?? quest’anno vado a spasso?? oppure scelgo una facoltà che non mi piace..!!! Tutti devono poter scegliere liberamente ciò che vogliono studiare!!! Uniamoci ABOLIAMO NUMERO ACCESSO PROGRAMMATO

  21. Antonio scrive:

    e i professori ? Sfido qualunque professore universitario a fare un buon punteggio con i test di Odontoiatria (specialmente quelli di quest’anno). Scommetto che che non riuscirebbe a totalizzare un punteggio utile per entrare……….. eppure lui insegna, ma che contraddizione è questa?!

  22. vincenzo scrive:

    scendiamo in piazza contro il numero chiuso io sn favorevole all’abolizione del numero chiuso xke secondo me tutti devono poter avere il diritto di provare a realizzare un sogno!!!e poi chi nn e fatto x lo studio resta indietro cn gli esami……invece del numero chiuso servono regole piu rigide all’interno dell’uni!!!! ragazzi scendiamo in piazza

  23. beatrice scrive:

    LIbertà di studio,libertà di cultura. Quanti di noi hanno passato come minimo un’estate a studiare materie ed argomenti che in realtà si devono affrontare nel triennio e non in tre mesi?Quanti di noi hanno riscontrato l’ipocrisia e la falsità di ragazzi che si spacciavano come matricole che in realtà frequentavano già l’università e aiutavano l’amico o il fratello?E ancora quanti di noi sono rimasti delusi?La risposta a tutte e tre le domande è:troppi!Per questo motivo,come molti altri,propongo un cambiamento all’interno della struttura universitaria concernente l’eliminazione del numero chiuso e l’attuazione di sbarramenti che si basino sul profitto scolastico personale.

  24. Francesco scrive:

    Che bel paese è l’Italia L’Italia che bel paese, si mangia bene, si ca…ggia bene, e si imbroglia altrettanto bene!!! Più sei disonesto e più ti applaudono e il tuo indice di notorietà cresce ( vedi F.Corona, L. Mora). Volevo fare(il medico) qualcosa per gli altri, aiutare il mio prossimo, cambiare un po’questa realtà ma nostri Saggi politici mi hanno messo il bastone tra le ruote! Ragazzi non permettiamo a quei pochi ignoranti che sono al governo di dover decidere il nostro Futuro!!! Uniti si possono vincere le peggiori delle battaglie, ed adesso siamo solo all’inizio… Continuate a credere in un futuro di libertà e guai a chi cerca di infrangere i Vostri Sogni!!! P.S: Io ci credo ancora e ci credero’!!!!

  25. serena scrive:

    Come la mettiamo per la domanda 71 Mi risulta che la domanda 71 era stata proposta anche nel test del 2005. Quella non fu annullata. Spiegatemi il perchè? Vorrei sapere esattamente i termini di tempo per il ricorso al TAR se qualcuno è al corrente. grazie Serena

  26. valerio scrive:

    é una vergogna! il ministro ha deciso di annullare il test solo a catanzaro perchè lì i plichi contenenti le domande sono giunti aperti. vorrei ricordare al ministro che oggi, nell’era di internet e della telefonia, un plico aperto vuol dire che chiunque in dieci minuti e con un cellulare avrebbe potuto far giungere le domande OVUNQUE!!!!!!! cmq sono d’accordo con l’articolo e vi prego di tenermi in contatto per qualunque iniziativa riguardante odontoiatria.(specialmente per un ricorso) grazie e buonafortuna a tutti quelli che come me non sono entrati. tanto prima o poi ce la faremo!

  27. vincenzo scrive:

    imbrogli alla sun a napoli il presiodente chiamava per microfono i ragazzi dopo apertura buste facendoli alzare dai posti cosa vi sembra

  28. Raccolta firme Il coordinamento per il diritto allo studio UDU Pavia sta promuovendo una raccolta firme contro il numero chiuso. maggiori info sul sito http://www.coordinamento.org

  29. vincenzo de rose scrive:

    vergogna italiana vergogna al numero chiuso,ho 43 anni e dopo aver tentato per ben cinque volte il test di ingresso in odontoiatria sono stato costretto a iscrivermi in Romania facendo tanti ma tanti sacrifici ,con il numero aperto avrei potuto studiare in italia ed evitare tanti disagi .Sono ormai al sesto anno e sono felice. ache perche’ non esiste piu’ l’equipollenza ma il riconoscimento automatico. vedi http://www.ministero dellasalute.it

  30. Davide scrive:

    Studente Vincenzo, davvero stai studiando odontoiatria in romania ?? A che università sei inscritto??

  31. Vittoria scrive:

    scuola superiore vorrei essere messa al corrente di ogni iniziativa contro il numero chiuso a medicina.E’Una vergogna

  32. luca scrive:

    eludi il sistema SONO DI NAPOLI,SO CHE LA ROMANIA CONSENTE DI CONSEGUIRE IL DOTTORATO IN ODONTOIATRIA E PROTESI DENTARIE,CHE HA VALENZA CEE,E CONSENTE DI ESERCITARE LA PROFESSIONE ANCHE IN ITALIA..LE UNIVERSITà RUMENE CONSENTIREBBERO L’USO DI INTERPRETI NEL CONSEGUIM D’ESAMI.IO L’ANNO PROSSIMO PARTO..CERCO TUTTAVIA INFORMAZIONI E CONTATTI…CHI è INTERESSATO MI [email protected]

  33. Salvatore Caruso scrive:

    Dr Mio figlio parteciperà per la terza volta alla selezione per l’iscrizione alla facoltà di medicina di Catania, o Messina, dopo non poche migliaia di euro spese inutilmente. L’ulteriore scuola di preparazione al corso di ingresso (6800 euro) "scuola di eccellenza" mi ha prospettato la possibilità di fare il corso in Ungheria (euro ???), visto il vantaggio di 25 punti dati ai centisti con la legge Fioroni. Mio figlio ha preso 80 alla maturità classica, dunque rimarebbe fuori, in ogni caso, anche quest’anno. Molti genitori hanno pensato bene di fare avere ai propri figli una opportunità di estrema slealtà, facendoli svernare in scuole private compiacenti per assicurarsi il 100 con un diploma qualsiasi prima di luglio…, ma così facendo cosa resterà di questa università umiliata e classista come non mai? Contattatemi. Sono disposto a qualsiasi iniziativa legale che intraprenderete. S. Caruso

  34. Fabio scrive:

    medicina o odontoiatria all’estero Salve, ho letto che qualcuno ha intenzione di tentare la strada di laurearsi all’estero, era venuto in mente anche a me, magari andando in paesi più economici, gli ultimi che si erano affacciati alla UE, per esempio Romania, ucraina. Tuttavia non ho nessuna informazione in merito, qualunque suggerimento o informazion è ben accetto Fabio

  35. Gabriele scrive:

    studente é una vergogna si spezzano molti sogni… ma cambiatelo quasto sistema ridicolo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! ON.MUSSI TI ODIO!

  36. vale scrive:

    iscriversi in romania ragazzi io ho deciso di iscrivermi in romania a odontoiatri ho 22 anno esono ben 4 anni che ci provo ma ora basta so che le iscrizioni per la romania chiudono il 31 ottobre chiunque di voi abbia qualsiesi tipo di informazione vi prego fatemi sapere

  37. napoleone scrive:

    che strano ci vorrebbe vauro che strano , se tutti sono contrari al numero chiuso come mai continua ad esserci? non sarà che i rappresentanti degli studenti in cambio di qualke beneficio tengono la bocca ben cucita? tutti coloro che negano i sogni ,( per intenderci l’america si fonda sui sogni) mi fanno skifo e basta. una volta parlando con una mia amika che adesso fa medicina le dissi : ma il test di ingresso nn è antidemocratico? e lei mi disse : NO è ANTISCEMO! vi confesso che sono rimasto interdetto e senza parole per 5 anni , ma adesso le sò rispondere : PERò LO SCEMO RICCO ENTRA IN QUESTI NUMERI CHIUSI , ma LO SCEMO POVERO NO , QUINDI è ANTI POVERO ,NON ANTI SCEMO. oltre che anti democratico è anke ingiusto! andiamo a vedere chi diventa rappresentante degli studenti : i figli dei politici che usano le rappresentanze studentesche , finanziate dai padri per crescere politikamente! ragazzi svegliatevi , non dormite , se il prezzo della bocca chiusa deve essere un lavoro precario , per colpa di una università che nn forma , allora la bocca apritela e nn solo dal dentista. la parola è più forte dei soldi !

  38. Silvio scrive:

    Un’altra strada Se avete una buona organizzazione e avvocati di diritto intracomunitario vi suggerisco un’altra strada forse più efficace. Ho potuto vedere i test. Le domande di "cultura generale" sono discriminatorie. Domande strettamente inerenti alla recente cultura italiana, parlare del vaticano, scrittori italiani in maggioranza, discriminano studenti comunitari che possiedono una buona "cultura generale" ma non una "cultura Italiana". Uno studente Francese o Inglese, giustamente può essere penalizzato da non sapere l’italiano in quanto i corsi e i testi sono in Italiano, mentre, per diventare un medico, sapere il concilio Vaticano II, o chi ha scritto va dove ti porta il cuore diventa discriminante. Una segnalazione alla CEE può essere molto più efficace che qualsiasi altra azione. Anche perchè scatta la reciprocità. Perchè studenti Italiani possono andare a studiare in Francia senza sapere le nozioni di cultura francese. Andate a trovare il garante delle pari opportunità comunitarie e troverete ascolto. Visto come vanno le cose, ci saranno anche domande di cultura regionale chieste dalla lega. Andremo al famoso test "prendi la carega" !

  39. MARIO scrive:

    E’ GIUSTO IL NUM CHIUSO(SPERIAMO CHE NON LO APRIRANNO MAI) I TEST SECONDO ME SONO GIUSTI!!!!!INFATTI,SE ODONTOIATRIA E MEDICINA FOSSERO A NUM APERTO SAPETE QUANTI MEDICI SAREBBERO A SPASSO(PERCHE’ IN SOVRANNUMERO).MICA TUTTI POSSONO STUDIARE(SERVONO ANCHE PERSONE CHE SAPPIANO LAVORARE E NON SOLO FARE GLI INTELLETTUALI).

  40. daniela scrive:

    togliamo i test alle facoltà E’ veramente una vergogna il numero chiuso alle facoltà di odontoiatria e medicina….. Ho mio figlio che da quando era piccolo ha il sogno di diventare odontoiatra ma purtroppo dopo 2 volte che ha provato a fare i test senza successo ora ha optato per un’altra facoltà….. Ma nonostante tutto proceda bene, le rimarrà sempre un sogno nel cassetto. Purtroppo non posso permettermi come fanno i liberi professionisti a mandare mio figlio in Spagna perchè non ho la possibilità di spendere 5000 euro… rivolgo una domanda ai politici ma soprattutto al ministro dell’istruzione…. come fanno i giovani che si recano in Spagna a fare gli esami solo dopo pochi settimane che sono lì.. non conoscendo una parola di spagnolo? Forse fra qualche anno avremo il terrore di recarsi presso gli studi per cure dentali.Adeguiamoci agli altri paesi e diamo la possibilità a chi merita di svolgere la professione che vuole o almeno di provarci, perchè sono sicura che se non c’è la passione o le capacità dopo il primo anno molti sarebbero costretti a ritirarsi….Basta con il numero chiuso… anche i figli dei comuni cittadini devono avere la possibilità di realizzare i loro sogni

  41. daniela scrive:

    togliamo i test all’università 5000 euro intendo al mese è una correzione a quanto pubblicato sopra

  42. Fox Mulder scrive:

    Sì al numero chiuso!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Ma svegliatevi: in Italia si parla di meritocrazia e poi ci si lamenta per il numero chiuso, SACROSANTO se si vuole una scuola di medicina controllata e di qualità. GUARDATE IN FACCIA ALLA REALTà: I VOSTRI SOGNI SONO INFRANTI PERCHè NON AVETE SUPERATO UN FACILLISSIMO TEST A CROCETTE, E LA RESPONSABILITà è SOLO VOSTRA, NON DI ALTRI. E VOI VORRESTE DIVENTARE MEDICI?PRENDETEVI LE VOSTRE RESPONSABILITà, è IL PRIMO PUNTO DA CUI PARTIRE. E BASTA CON QUESTA STORIA DELLE RACCOMANDAZIONI: A MILANO PASSA CHI NE SA DI PIù ED è PIù BRAVO, PUNTO.

  43. Stefania scrive:

    spagna o italia per studiare odontoiatria mia figlia,come tanti altri,ha fatto il test per odontoiatria quattro volte e non l’ ha mai passato, ha fatto il test per medicina ed è entrata subito ! Come mai che con quattro anni di medicina sulle spalle non riesce a passare il test di odontoiatria ? Forse chi più studia più rimbecillisce, altrimenti il test l’ avrebbe passato volando.In tutti i modi io e suo padre stiamo pensando di iscriverla in Spagna, con tanti sacrifici. Spero solo di riuscire ad avere buone informazioni.Lo strano poi è che nemmeno con la laurea in medicina si può accedere ad odontoiatria, ma serve sempre un test stupido.saluti a tutti

  44. shaula scrive:

    meno male che il test c’è ho letto tutte queste opinioni e sono sempre più contenta che ci sia il test d’ingresso a odontoiatria.Io ho fatto il test d’ingesso sia a medicina che a odontoiatria e sono entrata ad entrambe, non ho fatto nessun costosissimo corso di preparazione per il test ma ho studiato da sola a casa perchè i miei genitori il "sacrificio" di 6800 euro da spendere per il corso non potevano farlo.Ha ragione il ragazzo di odontoiatria ma perchè in un paese dove si parla tanto di meritocrazia nessuno vuole accettare che vada avanti qualcun’altro che evidentemente è più meritevole???Il test di ammissione è una protezione per chi si avvicina a questa professione,già abbastanza satura sul mercato, e non un danno!!!!

  45. Marco scrive:

    Abolizione del numero chiuso una volta per tutte… Senti Shaula…il tuo ragionamento non regge…ma per un semplice motivo.Chi fai i test è già per se un incompetente…perchè non posso imparare degli argomenti quando poi ancora non ho iniziato a studiare medicina o odontoiatria.Voglio capire i test di cultura generale, ma non gli altri.La meritocrazia? questa parola mi fa ridere….e sai il perchè ? perchè quella la si apprende nell’esercitare la professione non nel cercare di due superare un test del cavolo.Gli esami poi da sotenere sono ancora più difficoltosi dei tes stessi, dove ogni anno si registra un elevato numero di stedenti che si ritira.Ma poi non ho capito a chi è contrario all’eleiminazione dei tes d’ingresso…mi chiedo cosa vi entra in tasca? Egoisti…

  46. XsommusX scrive:

    No al numero chiuso Io non ho mai voluto intraprendere la carriera del dentista, tanto meno quella del medico, quindi penso di poter scrivere liberamente sul punto, equidistante da ogni interesse di parte. La mia teoria è quella di essere contrario al numero chiuso cosi come è strutturato perchè il test, che crea il discrimine tra studente di odontoiatria/medicina da colui che non riesce a superarlo non centra nulla con le professioni che poi si andranno a svolgere, mi spieghino tutte le persone che sono a favore dello status quo cosa centra il vaticano con i denti o con il cuore; capirei di più mettere il numero chiuso dopo la laurea in odontoiatria o medicina, un pò come è per la magistratura o per il notariato dove prima ti laurei in giurisprudenza e poi fai un serio esame/concorso di stato; altrimenti ben venga l’abolizione del numero chiuso per queste due facoltà perchè la salute è sacra e solo i migliori dovrebbero esercitare la professione non coloro i quali superano un concorso che non centra nulla, con queste ultime parole non sto dicendo che chi supera il concorso non capisca nulla anzi è probabilmente una persona molto intelligente e preaparata, ma si corre il rischio di eliminare probabili maradona dei denti o dei cuori e io questo rischio non lo voglio più correre, quindi mi sento di dire che il numero chiuso cosi come è non funziona. Sfido tutti a confutare questa mia tesi. Invito anche noiconsumatori ad intraprendere una battaglia di stampa sul punto, per creare un’opinione pubblica che sappia sull’argomento, concludo dicendo che di medici che sbagliano ce ne sono tanti,esempio: garze dimenticate dentro le persone ecc…. Quanti notai hanno mai sbagliato? un motivo ci sarà…..

  47. Andrea scrive:

    Tutti uniti contro il numero chiuso! Il numero chiuso è una vergogna per l’italia democratica, impone a TUTTI delle scelte diverse da quelle che vorrebbe adempiere, creando spesso problemi anche alle università dato che molti di noi vanno a scegliere come ripiego facoltà che probabilmente non gli piacciono e che dopo un mese di studi lascia inesorabilmente! Il numero chiuso va contro i diritti costituzionali del cittadino, Soluzione? DEVE ESSERE ABOLITO!!!!!

  48. francesco scrive:

    studente volete info su università di Arad? sono studente se vi posso aiutare lo faro con piacere….basta Italia…e’ una vergogna…[email protected]

  49. Giorgio scrive:

    Studiando si può passare Mi permetto di divergere da quelle che sono le opinioni di molti e di dire la mia sull’argomento: ho letto di molti che si lamentano dell’impossibilità di acquisire conoscenze sufficienti studiando d’estate: concordo, quindi perchè non iniziare a studiare prima? Io ho studiato da Gennaio a Settembre, saacrificando anche parte dell’estate, e nel test di medicina di quest’anno dovrei essere intorno al 55 e per quell di odontoiatria intorno al 65 (questi numeri vengono fuori dai test usciti ieri sul sito del miur, consultando i quali è abbastanza semplice capire il proprio punteggio). La costituzione cita i "meritevoli" fra coloro che hanno diritto allo studio superiore. Studiate a fondo e sarete fra quelli. Giorgio

  50. Adamo Fumano scrive:

    però il sistena di ammissione garantisce la mobilità sociale Le maggiori ciritiche ai meccanismi di ammissione alle facoltà di medicina vengono, non a caso, anche dagli stessi docenti. Ma bisognerebbe capirne le motivazioni. Attualmente le facoltà di Medicina risultano, tra quelle fortemente professionalizzanti, quelle che riescono a garantire la maggiore mobilità sociale (percentuale di iscritti i cui genitori hanno un titolo di studio inferiore). Non è che i medici universitari vogliano reintrodurre meccanismi che rimettono loro in mano il controllo degli accessi (e dunque garantire il figlio del loro collega…: procrastinare il loro potere, insomma)? Meditate, gente, meditate… Per un approfondimento di un case-study: http://www.gmstudio.it/veronain/giornale/A-2010-a/giovanidisoccupati.html

  51. claudia scrive:

    a francesco che studia ad arad. 48 la tua email mi risulta nn valida vorrei dell’informazioni in più grazie

  52. Franco scrive:

    Due parole da un figlio di PROLETARI. Ma che diavolo!Il numero chiuso è un’indecenza!E non provate a dire il contrario!Gran parte delle domande dei test non attingono alla facoltà scelta e inoltre molte domande fanno parte di ciò che si dovrà studiare più in là durante il trienno!Davvero questa selezione è pulita?Non credo proprio!Calcolando che molte persone potrebbero buttare a caso e avere culo ugualmente…Quindi!Tutti dovrebbero avere il diritto di studiare quello che più desiderano,e in caso il test lo si farà dopo,un anno dopo l’immatricolazione.Se uno risulta idoneo,vale a dire ha seguito le lezioni come doveva,ha dato esami eccetera…Lo ammetti all’anno successivo,altrimenti non lo fai proseguire!Tanto semplice no?Ma no il bel paese deve sempre diversificarsi…In peggio!Sono aperto a qualunque tipo di petizione o quant’altro. E tanto per la cronaca,io volevo entrare ad Architettura,il mio sogno. Esco da un liceo classico,che caz.zo ci faccio con una licenza del genere?Prima ci dicono di andare al liceo per poi fare l’università e poi ci bloccano la strada così…Ma va.ff.a.nc.ulo!

  53. rita scrive:

    numero chiuso medicina perche non lasciare libero l’accesso alla facolta’ di medicina e dare la possibilita’ a chiunque di realizzare i propri desideri? perche dover ripiegare su di un’altra facolta che magari non piace e domani fare un lavoro che non piace? l’italia e’ un paese libero e democratico ma solo a parole,non abbiamo libere scelte, ma scelte imposte

  54. elton scrive:

    non posso più frequentare odontoiatria Salve a tutti! L’anno scorso nonostante i miei 47 anni (che da 25 anni avevo lasciato gli studi) e un lavoro da autista di camion sono riuscito ad entrare ad Odontoiatria arrivando al test di ammissione davanti a tanti ragazzi freschi di studio di liceo. Sono riuscito a frequentare le le lezioni del primo anno da ottobre 2009 ad aprile 2010 e sono riuscito a sostenere e a superare tutti gli esami del I° semestre con buoni voti. A maggio 2010 per motivi di orario del mio lavoro di autista che mi sono stati leggermenti cambiati non sono più riuscito a frequentare le lezioni. Poi venendo a conoscenza degli orari degli anni successivi ho constatato che dal secondo anno avrei avuto lezione quasi tutti i giorni sia mattina che pomeriggio e questo purtroppo mi ha tolto qualsiasi speranza di continuare a studiare in quanto non è possibile per me conciliare il lavoro con gli orari delle lezioni e non avendo altri tipi di redditi oltre il mio lavoro ho dovuto con mio grandissimo rammarico abbandonare gli studi per non perdere il lavoro! Sono stato malissimo per questo, perchè dopo 2 anni di sacrifici passati sui libbri a studiare continuando nel frattempo a lavorare, ho dovuto abbandonare tutto e ancora ci sto male perchè purtroppo nonostante abbia superato un test molto selettivo ( MOLTI PAGHEREBBERO PER STARE AL MIO POSTO E QUESTO DIMOSTRA ANCHE CHE SE CI SI IMPEGNA SI OTTENGONO I RISULTATI )e superato gli esami del 1° semestre senza problemi mi ritrovo che non ho più la possibilità di studiare…non è giusto ma purtroppo non vedo via d’uscita a questo mio problema! Quacuno mi può dare qualche consiglio

  55. Gigi scrive:

    Numero chiuso a Medicina Stiamo facendo solo chiacchiere, con le lamentele che da anni facciamo sull’ingiustizia dei test di ammissione a Medicina. Chiacchiere sui vari siti web. Ma i politici se ne fregano! Genitori e ragazzi interessati ad entrare a Medicina, volete svegliarvi ed adottare un metodo di protesta più duro? Costituzione di associazioni ad hoc, raccolta di firme in campo nazionale, ricorsi alla Corte di Giustizia Europea, occupazione di Università (nel 1968 si incendiavano le università per molto meno), minaccia di non votare più alle elezioni. Questo il mio invito. Vogliono la meritocrazia. Ma il criterio con il quale Tulliani si è fregato la casa a Montecarlo è meritocratico? Ragazi, genitori, svegliatevi! Solo se si mette paura ai politici si risolve questo schifo dei test di Medicina. Gigi

  56. Ga scrive:

    no al numero chiuso alla facoltà di veterinaria .. no al numero chiuso in tutte le facolta.. ma soprattutto NO al numero chiuso alla facoltà di medicina veterinaria!!

  57. jolanda scrive:

    numero chiuso si numero chiuso no ciao a tutti mi chiamo jolanda ho 41 anni, sono sposata e vivo in sicilia. Da quando avevo 8 anni desidero fare il medico… me lo ricordo perfettamente come se fosse stato ieri… fui promossa in 3 elementare e mio padre mi chiese cosa volessi per regalo. Io lo guardai e risposi che volevo l’eciclopeida medica della fabbri quella che avevo visto in pubblicità… ma mio padre mi guardò perplesso perchè voleva essere sicuro che io non desiderassi nulla se non quel regalo… quindi mi rifece la domanda dicendomi se volevo qualcos’altro… e io guardandolo diritto negli occhi dissi che volevo proprio l’eciclopedia medica. Dopo 1 settimana mi vidi arrivare a casa 15 volumi tutti a colori dove c’erano cose meravigliose… Rmasta con questo sogno fino a 16 anni espressi la volontà alla zia suora con cui sono cresciuta dall’età di 9 anni di andare a lavorare in un laboratorio scientifico quando sarei stata grande, ma il suo disappunto fu categorico. Dopo aver preso un diploma di maestra contro la mia volontà, decisi di iscrivermi alla facoltà di medicina che allora era a numero aperto come lo è ancora in romania, a losanna, in polonia e in ungheria… ma ci fu una discussione a casa pe cui la sorella di mia zia non voleva ospitarmi a casa sua a catania per via dei suoi figli … quindi visto che vivevo con delle persone fuori di testa e assolutamente riluttanti a farmi frequentare medicina perchè dovevo perforza fare la maestra… continuai a vivere con la morte nel cuore…. a 23 anni sposai un ragazzo e ci feci 2 figli, cercavo in lui una collaborazione per andare in medicina, ma lui si ostinava e si opponeva ferocemente come un memico al mio desiderio di diventare medico… pian piano mi sono ammalata, per questa mia vocazione che non si poteva realizzare… ma decisi con tutta me stessa che prima avrei cresciuto le mie figlie e poi sarei andata dove era il mio sogno… Dopo la separazione con mio marito che rendeva la mia vita un inferno, ho continuato a crescere le mie figlie e ad aspettare…. Adesso sono risposata da 7 anni e il mio nuovo marito sa in che condizioni psicologiche e fisiche mi ritrovo per non aver potuto far sbocciare questo fiore che è racchiuso dentro di me.. lui sa che questo fatto mi ha tesa debolissima fisicamente… perchè uno stress così protratto non può durare 30 anni come nel mio caso… Quindi 2 anni fa ho studiato molto duramente dopo 22 anni che avevo finito il liceo, ho fatto il test di ammissione a catania, ma non l’ho superato e ci ho riprovato l’anno successivo…ma non lho superato e sinceramente non me la sento di studiare quanti chilometri dista sideney da new york oppure chi ha scritto " dove ti porta il cuore" anche se lo so che è susanna tamaro ed è anche molto difficile ricordarmi cosa si sono detti i lider della tripilce allenza o quando fu istituito il comunismo in cina o peggio di chi sono i versi bla bla bla bla bla di un autore vattel’a pesca di non si sa quale scorcio di tempo… L’anno scorso mi sono inscritta in scienze erboristiche che sinceramente trovo molto affascinante. Nonostante abbia 41 anni e sono stanchissima di una vita difficilissima vissuta senza genitori per 25 anni con una zia desposta, una nonna depressa e uno zio schzofrenico, ancora sono all’impiedi e la forza di volontà non mi manca infatti ho superato il primo anno di università con tutti 30 a parte la chimica che è difficile in se stessa… Speravo di poter fare un anno in armacia e poi passare in medicina… ma mi hanno riferito che per andare in farmacia devo fare il test di ammissione nonostante ci siano le materie di erboristeria che possono essere convalidate. otretutto la gelmini ha fatto in modo che anche se alcune materie sono uguali come l’anatomia non li convalidano… inoltre prima matematica, e chimica inorganica erano buone per entrare in medicina, adesso non lo sono perchè in medicina non si studiano più. Il mio obiettivo sarebbe quello che appena la mia figliola di 14 anni ne fa 18, se le cose in italia non sono cambiate (nel senso che se non tolgono il numero chiuso) pensavo di andare a studiare in romania, ma sinceramente non so da dove cominciare a parte la lingua… La cosa che mi fa veramente innervosire è quando sento dire che il numero chiuso ci vuole perchè altrimenti avremmo tanti medici a spasso… Ma noi lo sappiamo cosa c’è nel cuore di questi ragazzi che desiderano fare i medici…? lo sappiamo se dopo laureati se ne vogliono andare a fare la professione in africa dove c’è un medico ogni 25 mila abitanti, lo sappiamo se se ne vogliono partire per l’america latina o entrare a far parte di Amnesty International ed espletare il lavoro di chirugo dove ci sono guerre e malattie… oppure dove ci sono donne che per partorire muoiono perchè non c’è un medico ad autarle? So di un mio carissimo amico sacerdote francescano che si è laureato in medicina e poi ha preso la specializzazione in ginecologia perchè lavora in Burkina Faso e lli non ci sono medici sufficienti… Ma ci pensate voi .. un sacerdote che fa voto di castità a vedersi tutti i giorni con delle donne senza mutande che stanno partorendo?… dico se non è santo lui …. Poi non sopporto le persone che dicono che gli sfaticati se ne vanno in università ad accesso libero e tornano in italia più asini di prima. In verità, lo dico con tutto il cuore, mi divete dire se allora sono asini anche i nostri migliori dottori italiani che a suo tempo sono entrati in facoltà quando il numero era aperto… e a quei tempi si studiava di brutto, non come ora che la gelmini paga le univesità che sfornano più laureati possibili altrimenti gli taglia i fondi.. Quello che intendo io è proprio questo: – stidiare in una università straniera anche se ad accesso libero (come era da noi in italia) non significa avere le cose facili ed ottenere lauree fasulle. – riguardo le raccomandazioni dobbiamo ammettere che statisticamente ci sono all’università professori docenti e figli di professori docenti anche loro che sono entrati in facoltà o perchè hanno ricevuto un’ttima preparazione dai loro padri o perchè è successo qualcosa … non di diciamo che cosa.. – sono d’accordo con le persone che dicono che il businnes delle scuole e dei corsi che preparano per il test di ammissione porta molti soldi nelle tasche di tanti e proprio queste persone voteranno sempre a favore dei test – ammetto pure che la maggior parte di quelli che riescono a superare il test sono freschi, freschi di liceo e quindi si ricordano le lezioni benissimo cosa che non posso dire di me che mi sono diplomata 22 anni fa. -se questi esami nessuno vuole toglierli allora propogo che per andare in medicina si facciano esami pertinenti alle materie di base che si studieranno.. esme scritto e orale come si fa con qualsiasi concorso. Che le domande di storia vertano in storia della medicina, che le domande di logica vertano in logica dei sistemi cognitivi, ecc… e non in domande come quelle descritte precedentemente che fanno venire il latte nelle ginocchia… Volevo chiedere di darmi tutte le informazioni per l’università in romania il mio indirizzo email è [email protected]. Vi raccomando per scrivermi fate il copia e incolla con la mia email perchè è facile sbagliare. vi ringrazio tutti jolanda

  58. MIRKO scrive:

    contro il test d’ingresso MARIO E GLI ALTRI CHE SONO D’ACCORDO CON LUI VI DICO LA MIA :SE VOI AVETE AVUTO LA FORTUNA E FORSE ANCHE LA BRAVURA DI ENTRARE NON VUOL DIRE CHE CHI NON ENTRA è PEGGIORE DI VOI.CI SONO MOLTI RAGAZZI CHE FORSE COME VOI NON HANNO IL BABBO DENTISTA E ADESSO MOLTI LAUREATI IN ODONTOIATRIA SONO IN CERCA DI LAVORO..ERGO IO SONO CONTRO IL TEST DI INGRESSO E FAREI ANCHE UNA BELLA COSA SE POTESSI:METTEREI DEGLI ESAMI DURANTE L’ANNO E CHI NON RISULTA CON ESITO POSITIVO DOPO UN TOT ANNI CHE VENGA BUTTATO FUORI MA NON SI PUO PROIBIRE IL DIRITTO ALLO STUDIO!

  59. ex sognatrice scrive:

    per chi serve il test ciao!!ho 20 anni,provengo da un liceo classico,mi sono fatta un mazzo a studiare latino e greco e tutte le altre materie comuni alle scuole superiori…ho scelto il liceo perchè pensavo che avrei avuto un accesso più facilitato per l’università…ho iniziato a pensare al mio futuro in terza superiore,il mio sogno era quello di fare medicina non per i soldi,non per il prestigio ma solo perchè voglio sapere come funziona il corpo umano e curare le sue malattie…ma questa ITALIA che dice di essere DEMOCRATICA ha pensato bene di mettere i test a numero chiuso per le università…ma che utilità hanno questi test?beh,i medici sono pochi e meno ce ne sono in giro più chiedono soldi per le visite ecc e sono da trattar bene!!e le case editrici?pure loro ci guadagnano un bel pò quando ti vendono i testi che dicono che sono utili per la preparazione ai test!!pensate a quanto costa un manuale dell’Alphatest,i libri singoli,gli eserciziari…e gli avvocati pure ci vivono con i test perchè chi non entra fa ricorso e si fa pagare bene!!i politici?beh,loro se ne fregano!!i loro figli non penso proprio che andranno a fare i test di medicina!!!non con me comune mortale!! ho fatto il test di medicina nel 2009,per 3 punti sono rimasta fuori,ho scelto di fare farmacia per avere più conoscenze…ed ecco che a settembre vado a rifarlo e mi sono sentita presa ancora in giro da questi inutili test!!!MA PERCHè DEVO GIA’ SAPERE COSE CHE IMPARO A MEDICINA???e il colmo è stato che non sono passata per 1 punto…ed ora?dai,l’anno prossimo lo ritento????ah si,bell’idea il decreto milleproroghe!!vogliamo premiare quelli che vanno nelle scuole private e pagano per avere 100??ma si dai,siamo nell’Italia democratica no??ma ecco la cosa più divertente:nella mia università ci sono 20 posti per gli extracomunitari,il primo è entrato con un punteggio sui 30 scarsi (un bel punteggio vero??)e l’ultimo CON 2 PUNTI!!!!!2 punti!!!!!ma ve ne rendete conto???ah si,lui sa meglio di me il dizionario,cosa sia l’UNESCO,cosa è il codice etico,chi è Garibaldi,le formule di chimica e anche cosa sia un’angiografia…2 punti…io ne ho presi solo qualcuno in più,non tanti…una quarantina in più…pochi punti,proprio una manciata!!è straniero,allora???a loro però non si guarda il punteggio della maturità,se negli ultimi 3 anni di scuola superiore hanno preso la media del 7 in su!!ma a noi si!!!è giusto?certo!!è l’italia democratica!!è la stessa Italia che ti spezza i sogni e ti ritrovi ad aver fatto la scuola sbagliata!!perchè,a saperlo,facevo scelte diverse!!ma questa è la democrazia!!ti da il diritto di studio fino alle superiori,dopo vanno avanti i meritevoli…parliamo di meritocrazia:come faccio a sapere che sono meno meritevole di quello che sta studiando ora medicina?ah si,lui ha passato il test e io no!!dunque io non sono meritevole!!e per cosa?perchè non ho saputo mettere qualche crocetta in più giusta!!giochiamo alla lotteria che facciamo prima!!ma quello che ha preso 2 punti è più meritevole di me!!e certo!!! il test non lo toglieranno mai perchè ci sono troppi interessi dietro!!poi,quelli che studiano medicina dopo,con il numero aperto,cosa fanno?i disoccupati se tutti fanno medicina?bene,proprio voi che dite che i test sono utili e che state già studiando medicina dovreste sapere che A MEDICINA TI FANNO SPUTARE L’ANIMA PER GLI ESAMI!!allora anche se 5000 studenti si iscrivono al primo anno state tranquilli che dei 5000 ne arrivano al secondo la metà,al terzo la metà della metà e così via!!nessuno vi toglie il lavoro,nessuno vi toglie il denaro e il prestigio!!ma io come voi ho diritto di seguire il mio sogno!!Nessuno toglierà quei test!!a meno che non facciamo sentire le nostre voci!!siamo in tanti,siamo tantissimi!!!uniamoci insieme e protestiamo contro il numero chiuso!!per una vera democrazia, per un vero diritto allo studio!!!anche noi,popolo di civili e non deputati e senatori,abbiamo il diritto di manifestare il nostro pensiero!!dimostriamo che siamo contro il numero chiuso,dimostriamo che SIAMO STANCHI E UMILIATI!!SIAMO OFFESI!!perchè è questo che siamo!!non siamo i burattini nelle mani delle leggi che ci sbarrano la strada!!non siamo i burattini di nessuno!!siamo persone che vogliono fare medicina!!siamo gente che si da da fare per realizzare il prorio sogno!!non siamo ignoranti e non meritevoli!!fuori dalle università bisogna radunarsi e dire che I TEST SERVONO PER QUELLI CHE FANNO LE LEGGI COME QUELLA DEI 10 PUNTI E COME QUELLA CHE HA STABILITO IL NUMERO CHIUSO!!ECCO PER CHI SONO I TEST!!!non per me,non per gente che studia al liceo con un sogno e a vent’anni si sveglia ogni mattina e pensa guardando l’ospedale "potevo esserci io".

  60. Francesca scrive:

    Dr Sn un medico di 29anni, mi sn laureata 4anni fa, superando il test di Medicina (e anche di odontoiatria…) al primo colpo. Mio padre e’ impiegato, mia madre casalinga, non ho mai avuto amicizie in alto. Credo, da medico giovane, che la maggior parte dei commenti siano totalmente ridicoli e fuori dal mondo. Posso essere, in parte, d’accordo sul fatto che i test nn selezionino bene, servirebbero dei test migliori sicuramente ma il numero chiuso a Medicina e’ qualcosa di fondamentale!!!! Innanzi tutto precisiamo che in tutti i paesi avanzati del mondo (uk, USA etc) Medicina e’ una facoltà ad accesso programmato. Leggo commenti infarciti di banalità sulla democrazia, i sogni, la vocazione etc. La realtà e’ una cosa ben diversa. Far laureare tutti (come si faceva in passato) ha portato ad una saturazione del mercato mostruosa del nostro campo ed e’ difficilissimo (a dispetto di ciò che dice la stampa secondo cui ci sarebbe una carenza di professionisti) ancora oggi, trovare un lavoro dignitoso (e qui si nn nell’ammissione servono "buone amicizie"). Quindi finitela con ste ca…te sui sogni, la vocazione e banalità varie ed accettate la realtà di fare qcs altro oppure nn vi va di fare biologia (io penso possa essere una facoltà per cui ci vuole tanta passione e vocazione!)perché puntate al "soldo" facendo Medicina ( tra l’altro per come stanno le cose oggi dimenticatevi anche questo di sogno di gloria)??? Mi stupisco anche dei commenti infantili di alcuni genitori, ma nn vi viene in mente che forse i vostri figli non sn portati per questa facoltà invece di spendere migliaia di euro per alimentare false speranze? Un ultima cosa, l’ambiente medico e’ solo in minima parte "aiutare gli altri", la maggior parte del tempo si passa a cercare di difendersi da baroni tiranni, colleghi invidiosi e pronti a fregarti e pazienti che ormai( visto i casini combinati da quelli che ci hanno preceduto) nn ti rispettano ed hanno la denuncia facile! Cresceteeeee!!

  61. PP scrive:

    ff Ma ci fosse il numero chiuso in ogni facoltà in misura delle possibilità occupazionali. Il 70% dei neo diplomati si immatricola, ragazzi ci vogliamo rendere conto il 70% ogni anno!!!!! Nessuno che vuole andare a zappare e a pascolare, fin quando un pecoraro e un contadino guadagneranno più di un neolaureato. Se si continua così non ci vorrà molto.

  62. Ginevra scrive:

    Appuntamento 18 giugno 2011 piazza di Spagna a roma Quest’anno consegnamo ai test di medicina tutti i compiti in bianco. Abbiamo tutti diritto a studiare ciò che vogliamo. Desideriamo essere disoccupati come tanti avvocati, ingegneri,commercialisti,…… Ma vogliamo essere felici di studiare una materia che ci appassiona sin da piccoli. COnsegnamo i compiti in bianco. Tutti uniti! Vediamoci tutti in piazza di Spagna a Roma il 18 giugno 2011alle ore 11,00 per metterci d’accordo.

  63. Ginevra scrive:

    Appuntamento 18 giugno 2011 piazza di Spagna a roma Quest’anno consegnamo ai test di medicina tutti i compiti in bianco. Abbiamo tutti diritto a studiare ciò che vogliamo. Desideriamo essere disoccupati come tanti avvocati, ingegneri,commercialisti,…… Ma vogliamo essere felici di studiare una materia che ci appassiona sin da piccoli. COnsegnamo i compiti in bianco. Tutti uniti! Vediamoci tutti in piazza di Spagna a Roma il 18 giugno 2011alle ore 11,00 per metterci d’accordo.

  64. Mario Iacomino scrive:

    Abbasso il numero chiuso E’ uno schifo ridurre l’ammissione all’Università ad un gioco di memoria. I ragazzi si gonfiano di pillole: memoril, alga life etc. Forse è anche questo un modo per favorire il capitalismo farmaceutico?

  65. Girolamo scrive:

    Numero chiuso Adesso anche il Consiglio di Stato ha ritenuto anticostituzionale il numero chiuso quindi bisogna spingere per l’annullamento dello stesso:

  66. Girolamo scrive:

    Numero chiuso Adesso anche il Consiglio di Stato ha ritenuto anticostituzionale il numero chiuso quindi bisogna spingere per l’annullamento dello stesso:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × 5 =