Latte, una “bufala” circola sulla rete

Potrebbe interessarti...

2 risposte

  1. Davide scrive:

    Bufala su bufala Se questa storia fosse vera anche altri prodotti subirebbero so stesso processo: quei codici si trovano anche sotto i tetrapak di altri prodotti, io l’ho verificato su due confezioni di diverse marche di bevande vegetali e crema di soia da cucina. Controllate sui contenitori in tetrapak nella vostra dispensa per credere. Non si può però tacere che in risposta a questa bufala (Corriere della Sera) se ne è detta un’altra: che il latte sarebbe sano ed essenziale. In realtà 3/4 della popolazione terrestre non tollera il lattosio nell’età adulta; il consumo di latticini è stato messo in relazione con l’insorgenza di tumore dell’ovaio, ma anche della mammella e della prostata; tra diabete insulino-dipendente e latticini c’è una forte dipedenza; i latticini apportano colesterolo e grassi saturi, aumentando il rischio di malattie cardiovascolari; inoltre non c’è alcuna prova scientifica che suggerisca che i latticini prevengano l’osteoporosi, infatti questa malattia è diffusa nei paesi occidentali e molto rara nelle popolazioni orientali che non ne fanno uso. Da aggiungere che il latte proveniente dagli allevamenti moderni può essere contaminato con pesticidi, antibiotici, ormoni ed altri farmaci. http://www.pcrm.org/health/veginfo/lactose_intolerance.html http://www.pcrm.org/health/veginfo/dairy.html In sostanza: se quella del latte ribollito è una bufala, non significa che i latticini facciano bene.

  2. francesca scrive:

    è facile denigrare, difficile motivare Caro Davide mi spiace vedere che tu, piuttosto che motivare con serietà le scelte vegane, ti limiti (ingenuamente) a denigrare latte & co. E’ più facile ? O forse non ci sono prove alle tue tesi ? Mah! Quello che è evidente è l’attinenza con le ciliegie (senz’altro a te gradite): UNA BUFALA TIRA L’ALTRA. p.s. a tutti i lettori: se quello che dice Davide fosse vero, la razza umana si sarebbe estinta da tempo. Ricordo invece che l’uomo è sceso dall’albero proprio quando ha abbandonato un’alimentazione esclusivamente vegetale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × 5 =