Avvocati napoletani in campo.Nuovo palazzo di giustizia , 29 piani di vergogna.

Potrebbe interessarti...

3 risposte

  1. Francesco scrive:

    Grande ritorno economico avrebbe la realizzazione di un’ opera d’avanguardia a Milano SCRIVI IL TUO NOME FRA I PROMOTORI DI MILANO A SEDE DELLA GRANDE ARCHITETTURA INNOVATIVA MONDIALE. PER SECOLI LA SCUOLA ARCHITETTONICA ITALIANA E’ STATA BELLA ED INNOVATIVA ED OGGI HA LA POSSIBILITA’ DI ESSERE ANCORA MAESTRA NEL MONDO E DI PORSI ALL’ AVANGUARDIA IN OCCASIONE DELL’ EXPO 2015 CON UN PROGETTO IMMEDIATAMENTE FATTIBILE, ALTAMENTE INNOVATIVO IN GRADO DI CONIUGARSI CON MILANO, COME PARIGI SI CONIUGA CON LA TORRE EIFFEL: LA “CITTA’ IDEALE” DELL’ ARCHITETTO GUGLIELMO MOZZONI. E’ UN GLOBO STRUTTURATO IN ACCIAIO E LEGNO CON 240 METRI DI DIAMETRO , ANTISISMICO, ELIOCENTRICO, CHE RECUPERA ED ENFATIZZA LA BELLEZZA DELLA DIMENSIONE UMANA DELL’ ABITARE E DEL RAPPORTARSI PER 25.000 PERSONE. LA SUA REALIZZAZIONE, QUANTIFICATA DALL’ ING. GIORGIO BORRE’ NEL COSTO DI UN MILIARDO E MEZZO TUTTO COMPRESO PORREBBE MILANO AL CENTRO DELL’ ATTENZIONE MONDIALE, CREEREBBE UNA NUOVA SCUOLA ARCHITETTONICO-INGEGNERISTICA, FORMEREBBE MAESTRANZE ALTAMENTE SPECIALIZZATE IN GRADO DI ESPORTARE IL KNOW HOW IN TUTTO IL MONDO, CON GRANDI RITORNI FINANZIARI, NELLA CAPIENTE MEMORIA DELLA GRANDE MADRE, LA RETE, SARANNO INCISI I NOMI DI COLORO CHE, LIBERI DA COMPROMESSI, VISCHIOSITA’ CLENTELARI, ASSERVIMENTI AI POTERI FORTI, S’ IMPEGNANO PER REALIZZARE IL PROGETTO IN NOME DELLA GRANDE ARCHITETTURA ITALIANA FAVORENDO IL RITORNO TURISTICO ED ECONOMICO CHE LA COSTRUZIONE, UNICA AL MONDO, DAREBBE A MILANO. METTEREMO IN RETE I NOMI, GLI ATTI, GLI INTERVENTI E DAREMO VISIBILITA’ AI PUBBLICI AMMINISTRATORI CHE, ALL’ INTERNO DELLE ISTITUZIONI, SOSTERRANNO IL PROGETTO NONCHE’ A TUTTI COLORO CHE, CON LE PROPRIE SPECIFICHE COMPETENZE, SI ATTIVERANNO AFFINCHE’ L’OPERA SI REALIZZI. LA GRANDIOSITA’ DELLA PROPOSTA ARCHITETTONICA DI GUGLIELMO MOZZONI E’ STATA RECEPITA DAI VISITATORI AL CASTELLO SFORZESCO DI MILANO NELL’ ESPOSIZIONE DEL MODELLO DELLA “CITTA’ IDEALE“ ALLA CUI REALIZZAZIONE HA PARTECIPATO GIULIA MARIA CRESPI. AI POLITICI CHIEDIAMO, COME ATTO DI AMORE PER L’ ITALIA, DI ANTICIPARE UNA PICCOLA PARTE DELLE INGENTI RISORSE DI CUI LA LOMBARDIA DISPORRA’ IN OCCASIONE DELL’ EXPO 2015 E DI AGEVOLARE L’ INSEDIAMENTO IN SPAZI GIA’ DISPONIBILI. LA“CITTA’ IDEALE”, NEL CUI PROGETTO GUGLIELMO MOZZONI E GIULIA MARIA CRESPI HANNO TRASFUSO IL PROPRIO SENTIRE SOCIALE, RESTITUISCE ALLA DIMORA DELL’ UOMO LA BELLEZZA DEGLI ORTI, DEI GIARDINI E DEGLI SPAZI SOCIALI NONCHE’ LA FUNZIONALITA’ CHE CONSENTE DI RAGGIUNGERE A PIEDI OGNI PUNTO DEL QUARTIERE CON UN PERCORSO DI POCHI METRI. LE DIFFUSE INNERVATURE INFORMATICHE ADEGUANO ALL’ ERA INTERNETTIANA LA CASA DA CUI E’ POSSIBILE DARE L’ APPORTO DISINTERESSATO DEI PROPRI SAPERI PER LE SOLUZIONI DEI PROBLEMI SOCIALI E DI CONCLAMARE LA CENTRALITA’ DI CITTADINO CON IL CONTROLLO VIA INTERNET SULL’ AGIRE DEI PUBBLICI AMMINISTRATORI COME E’ SCRITTO NEI CANONI DI UNA AUTENTICA DEMOCRAZIA DIRETTA. Francesco Miglino segretario nazionale del partito internettiano Via Torelli Viollier, 33 – 20125 MILANO http://www.partitointernettiano.it Preziosa è la tua adesione: [email protected]

  2. francesco miglino scrive:

    Jukien deve essere protetto RICHIESTA AL SEGRETARIO GENERALE DELL’ ONU BAN KI MOON DI PROTEGGERE JAULIEN ASSANGE E LA SUA FAMIGLIA E DI CONSIDERARE LA SUA AZIONE DIVULGATIVA RAFFORZAMENTO DELLA CONSAPEVOLEZZA DEI POPOLI E DELLA DEMOCRAZIA . 8 dicembre 2010 di francesco miglino Al segretario generale dell’ ONU Ban Ki- Moon Sede Centrale Delle NAZIONI UNITE 760 United Nations Plaza, New York, NY 10017, USA Egregio segretario generale dell’ ONU Ban Ki-Moon, interpretando i principi fondanti dello Statuto delle Nazioni Unite del 26 giugno 1945, su mandato del Partito Internettiano, Le segnaliamo interessanti documenti resi pubblici da Julien Assange e reperibili su Wikileaks che vivamente La preghiamo di analizzare, verificarne la veridicità ed intervenire con gli strumenti previsti dallo Statuto contro violazioni, abusi, pericolose preparazioni di atti di aggressione presso gli Stati membri affinchè prevalga l’ affermazione dei diritti dell’ Uomo, del progresso, della sicurezza internazionale e della pace. Julien Assange concretizza l’esigenza dei popoli di conoscere l’ agire dei politici e la pubblicizzazione dei documenti è meritoria perchè: -Svelare nell’ universo internettiano i progetti di aggressione di Stati diretti da gruppi di potere e denunciarne la corsa agli armamenti significa: “Preservare le future generazioni dal flagello delle guerra che per due volte nel corso di questa generazione ha portato indicibili sofferenze all’ umanità.” -Svelare nell’ universo internettiano la tendenza delle classi politiche ad essere asservite ai poteri forti e disattendere gli interessi sociali significa chiamare ogni cittadino alla partecipazione e : ”Riaffermare la fede nei diritti fondamentali dell’ uomo, nella dignità e nel valore della persona umana e nell’ uguaglianza dei diritti degli uomini e delle donne e delle nazioni grandi e piccole.” -Svelare nell’ universo internettiano la violazione dei diritti umani da parte di coloro che dovrebbero tutelarli significa: ” Creare le condizioni in cui la giustizia ed il rispetto degli obblighi derivanti dai trattati e dalle altre fonti del diritto internazionale possano essere mantenuti.” -Svelare nell’ universo internettiano la violenza dell’ esclusione ed indicarne i responsabili per fare uscire dalla denutrizione e dall’ ignoranza vaste stratificazioni sociali indifese significa: ” Promuovere il progresso sociale ed un più elevato tenore di vita in una più ampia libertà e a tal fine praticare la tolleranza e vivere in pace.” -Svelare nell’ universo internettiano prevaricazioni e propositi guerrafondai significa: ”Unire tutte le nostre forze per mantenere la pace e la sicurezza internazionale.” -Svelare nell’ universo internettiano la necessità di difendere principi universalmente condivisi per contrastare malvagità ed aggressività significa :” Assicurare mediante l’ accettazione di principi e l’ istituzione di sistemi, che la forza delle armi non verrà mai usata salvo che nell’ interesse comune.” -Svelare nell’ universo internettiano che la vigilanza dei popoli sulle proprie classi politiche è possibile tramite gli strumenti informatici del nostro tempo significa: ” Impiegare strumenti internazionali per promuovere il progresso economico e sociale di tutti i popoli.” I documenti di Wikileaks sono un salutare contributo alla chiarezza, un monito alla classi politiche che disattendono lo statuto dell’ ONU; per questo, Le chiediamo, signor Presidente, di valutare la diffusione dei documenti un prezioso contributo alle società. Per il coraggioso servizio reso ai popoli, a Lei ed al Consiglio di Sicurezza, Julien Assange può essere considerato un prezioso testimone del nostro tempo che alza la guardia in difesa della democrazia e l’ ONU deve farsi garante dell’ incolumità sua e dei suoi cari. Nella certezza che non mancherà di valutare adeguatamente le nostre considerazioni e richieste, rimaniamo in fiduciosa attesa e distintamente La salutiamo Partito Internettiano Francesco Miglino segretario

  3. francesco miglino scrive:

    10.000 dollari per la cauzione di Assange PER LA CAUZIONE DI JULIAN ASSANGE 10.000 $ DAL PARTITO INTERNETTIANO Per la liberazione su cauzione di Julien Assange, Francesco Miglino ha urgentemente convocato nella sede del partito internettiano il Gruppo San Francesco invitando tutti all’ autotassazione per dare un contributo per la cauzione necessaria alla libertà di Assange. Il Gruppo san Francesco ha aderito alla richiesta e sono stati raccolti €uro pari a 10.000 dollari come segno di solidarietà per Julian Assange. Francesco Miglino segretario http://www.partitointernettiano.it [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dieci − sei =