Violazioni e offese responsabili Rai e società Juventus: presentata prima querela alla Procura della Repubblica

Potrebbe interessarti...

4 risposte

  1. LUIGI ARGENZIANO scrive:

    BRAVO E GRAZIE

  2. maurizio caiazza scrive:

    Siamo stanchi Siamo stanchi di essere offesi in questo modo. Siamo un popolo dignitoso nonchè responsabile. Dimostriamo cìò quotidianamente nel nostro privato e nella società. Tali offese si acuiscono non appena dimostriamo di essere in grado di competere con il resto d’Italia. Forza Napoli Grazie Mille

  3. angelo scrive:

    DARE UNA PENA ESEMPLARE AVVOCATO LE FACCIO I MIEI COMPLIMENTI PERCHE E GIUSTO CHE UN EPISODIO DEL GENERE NON VENGA MESSO NEL DIMENTICATOIO E NON GLI VENGA DATA LA GIUSTA IMPORTANZA, VISTO CHE TIFARE PER UNA SQUADRA NON VUOL DIRE OFFENDERE LA GENTE CHE FA PARTE DI QUELLA CITTA’. GENTE (NAPOLETANI), COME ME CHE LAVORO AL NORD PER GARANTIRE LA SICUREZZA SENZA PENSARE IN NESSUN MOMENTO DI ESSERE NAPOLETANI E QUINDI VENIR MENO AI PROPRI DOVERI. SPERO CHE LA RAI, COME PROVVEDIMENTO OPTERA PER IL LICENZIAMENTO E NON LA SOSPENSIONE ASSUMENDO AL POSTO DEL "GIORNALISTA" IN QUESTIONE UN GIOVANE GIORNALISTA NAPOLETANO. SALUTANDOLA CHIEDEVO COME POTER PARTECIPARE ALLA MAXI CAUSA CONTRO LA RAI. GRAZIE BUONASERATA

  4. Gio scrive:

    Giustizia!!! Grande avvocato che giustizia sia fatta!!come si puo’ aderire ??

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

16 − quattordici =