Una legge per fermare Equitalia: 60 parlamentari PdL firmano la proposta del deputato Mauro Pili

Potrebbe interessarti...

2 risposte

  1. frisk scrive:

    combattiamo equitalia Non soltanto occorre eliminare gli oneri propri della riscossione, o comunque limitarne l’onere economico, ma soprattutto devono essere abrogate tutte le disposizione che prevedono in caso di mancato pagamento l’applicazione di sanzioni che in alcuni casi (vedi INPS ed INAIL) raddopiano l’ammontare degli importi effettivamente dovuti. In uno stato liberale il rapporto con il cittadino deve essere PARITARIO. Così come non è consentito al cittadino, nei casi (purtroppo ormai frequenti) in cui è creditore della Pubblica Amministrazione di richiedere oneri e sanzioni ulteriori rispetto al capitale e agli interessi allo stesso modo deve essere vietato allo Stato di vessarloulteriormente in forza di un potere di imperio che non gli può appartenere. Parimenti devono essere eliminate tutte quelle norme che consentono alla pubblica amnministrazione di controllare i pagamenti ai privati attraverso i meccaninismi del DURC o attraverso l’obbligo di preventiva comunicazione ad Equitalia per importi dovuti dallo Stato superiori ad E. 10.000,00. Si tratta di poteri propri di uno statodi polizia visto che un contrappostopotere non è previstoin favore del cittadino.

  2. mario scrive:

    imbrenditore edile ma mi domanto come si possa penzare di fare pagare al p m i il dolo della mancanza di liquidita a cantonata dai grossi speculatori creando la crisi dei paesi in dificolta finanziaria mi senbra incridibile che non si vuole fare una regola che oltre ad un certo livello di arrichimento si debba pagare limposta maggiritaria per aiutare le p m i in stato di formazione e metterle in grato e poi gratuatomete pagare le tasse non prendersela sembre con p.m.i.non igrato di pagare perche sgriverle al camera di commercio e poi abbandonarle alla mercie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno × due =