STRISCE BLU – CUCU’, LA MULTA NON C’E’ PIU’

Potrebbe interessarti...

7 risposte

  1. Antonio Orefice scrive:

    Onorevole presidente della Corte Angelo Pisani

  2. Enzo Marino scrive:

    Angelo sei un grande mi raccomando martedì pomeriggio alle 1730 sto al tuo studio spero su migliaia di persone hai risolto con l’agenzia delle entrata eqiitalia se mi risolvi anche a me ti farò di tasca mia vado a fare un prestito ti farò una statua d’oro

  3. Daniela Esposito scrive:

    Ok..multe nulle e si sapeva. .ma rimane la questione che ad oggi un opposizione a verbale costa circa 43 euro. .la sanzione per sosta su striscie blu e di euro 17,50. .a quanti conviene impugnare il verbale? Visto anche la prassi dei magistrati di compensare le spese?

  4. Vincenzo de Robertis scrive:

    Egregio avvocato volevo chiedere una cosa io dove lavoro non ci sono striscia bianche e le dico pure che prima sul ponte che da via caldieri, porta in via omodeo se parcheggiati ti multavano per divieto di sosta ora tutte striscie blu e non è più divieto di sosta e poi non capisco come mai un commerciante che paga tasse non a diritto al parcheggio come i residenti, scusate lo sfogo ma o una grande stima di lei.

  5. Ivano scrive:

    Esatto ma molti non lo sanno…

  6. oscar scrive:

    Fatta la sentenza antimulta, trovato l’inganno dell’amm.ne per eluderla. Basta mettere UN SOLO posto auto con strisce bianche ogni 200 con quelle blu, nell’isolato, ed il gioco è fatto. Se lo si nasconde dietro cassonetti, o luoghi scomodi da vedere, la multa fa cucú, e non la togli piú.
    La sentenza non stabilisce né proporzioni né precisa cosa vuol dire “nei pressi”.

  7. Giulio Cirino scrive:

    …Proprio lo scorso sabato 7 maggio mi sono recato a Bologna e ho parcheggiato su delle strisce bianche.. e sono stato multato perchè queste sono riservate esclusivamente ai residenti… è la prima volta che mi capita un caso del genere, ovunque le strisce bianche indicano parcheggio libero.. poi tutti i parcheggi erano o bianchi o blu, quindi il comune di Bologna non rispetta la legge.. e mi sembra che qualunque delibera non possa andare contro la legge… Lo reputo un vero e proprio furto ma abitando a Roma se facessi ricorso avrei tante di quelle complicazioni che sarò costretto a pagare…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 × cinque =