Rischia una sanzione il dirigente pubblico che fuma nella sua stanza

Potrebbe interessarti...

Una risposta

  1. Gaetano scrive:

    tutte fesserie Mi sono trovato una volta con mio figlio all`Agenzia Consolare Italiana di Wettingen (Svizzera) e siamo entrati in un ufficio dove ci stà un`impiegata. Da premettere che sia dentro che fuori di questa Agenzia Consolare ci sono tanti di cartelli con la dicitura di Divieto di Fumare correlate dagli articoli di legge che puniscono i trasgressori. Ci crederete? Già da fuori si sentiva un apuzza bestiale di fumo. Non vi dico dentro a questo ufficio dove ci lavora questa impiegata, che pestilenza che ci stata da togliere il respiro. E tutto questo, in barba al divieto e alla faccia di tutti quelli che in questa Agenzia Consolare ci lavorano e la gente che ci deve andare per sbrigare delle pratiche. Non vi faccio il nome di questa donna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno × 1 =