Residenze sanitarie assistenziali: quando la retta è a carico di Asl e Comuni

Potrebbe interessarti...

Una risposta

  1. A.Di.N.A. scrive:

    Sentenza del Consiglio di Stato n. 01607 del 15 febbraio 2011 Per anni i Comuni hanno deliberatamente messo sullo stesso piano tutte le prestazioni sociali, senza distinguere – come fa la legge nazionale – quelle destinate ad anziani non autosufficienti e gravi disabili; questa distinzione è fondamentale sia sul piano economico (perchè la compartecipazione alla spesa deve essere a carico solo dell’utente e non dei familiari) ma anche del diritto soggettivo: è l’elemento distintivo sancito dall’art.38 della Costituzione che tutela coloro che sono "inabili al lavoro". Per questo la nostra associazione combatte da anni: ora abbiamo il sostegno forte della sentenza del Consiglio di Stato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × 4 =