Rca e liberalizzazioni, Noiconsumatori.it denuncia violazione norma applicazione classe merito

Potrebbe interessarti...

16 risposte

  1. Danilo scrive:

    2 RC moto E se voglio assicurare come secondo mezzo un motociclo ? E’ lo stesso (assegnazione stessa classe di merito) ? In breve: la seconda (RC) auto deve essere necessariamente per un’altra auto o può essere anche per una moto ? GRAZIE

  2. Emilia Russi scrive:

    E per chi aveva già 2 RCA auto prima della Bersani? E per chi aveva già 2 RCA auto con la stessa Compagnia prima della Bersani, di cui una in classe -1 e l’altra in 7^, puor far valere lo stesso diritto, visto che l’Agenzia sostiene di no,perchè non retroattiva?

  3. Soria scrive:

    classe di merito x eredi mio genero possiede un’auto che la dovrà vendere e intestata a sua madre, come anche l’assicurazione, io gli dò la mia auto che si dovrà intestare, la madre può cedergli la classe di merito? grazie

  4. Fabio scrive:

    Prima classe di merito L’assegnazione della prima classe di merito secondo il decreto bersani è assegnabile solo per le autovetture acquistate dopo l’uscita del decreto?

  5. Antonio scrive:

    per chi aveva la stessa classe di merito molte agenzie di assicurazioni confermano la classe di merito 1 su una auto nuova ad un appartenente dello stesso nucleo familiare, ma nonostante la prima classe i costi sono proibitivi per un neo patentato. La normativa bersani è solo una presa in giro

  6. maria esposito scrive:

    validità legge bersani vorrei sapere se la legge bersani era operativa già dal 2 febbraio 2007 visto che ho sottoscritto una polizza il 15 febbraio 2007 nella stessa compagnia di mia sorella (in 1° classe) e sono stata assegnata alla 9° anzichè alla 1°. grazie

  7. egidio scrive:

    applicazione stessa classe merito. Sono intestatatario di autovettura con l’assicurazione in 2^ classe di merito. Mia moglie è proprietaria di un’altra autovettura in 11^ classe. Chiedo se, effettuando il passaggio di proprietà a mio favore posso utilizzare la stessa classe di merito (più conveniente) per tutte e due le auto.

  8. rino scrive:

    decreto bersani ci sono novità in merito alla retroattività del decreto bersani?

  9. DARio scrive:

    RC AUTO BERSANI Buonasera, ringrazio prima di tutto per la consulenza e posto il mio caso. Mio padre purtroppo è mancato a Settembre2007, l’auto in suo possesso è stata co-intetata a me e mia madre,MIA MADRE POSSIEDE un’altra macchina assicurata NELLA STESSA assicurazione in classe CU1. Il decreto Bersani è applicabile in questo caso ? intestavo la macchina e l’assicurazione a mia mamma e partivo dalla classe 1, sottolineo che la macchina la uso io e l’assicurazione mesi fa (quando non sapevo di questa legge BERSANI) mi ha detto che devono intestarla a me perche perchè uso solo io l’auto e mi hanno fatto partire dalla classe 14, recandomi da un’altra assicurazione questa sera mi ha fatto conoscere il DECRETO Bersani e mi ha detto che era applicabile ? chi ha ragione la nuova assicurazione di stasera, o mi ha fregato 400 euro circa l’assicurazione dove la mia famiglia è cliente da 30 anni ???? GRazie per la consulenza 243. DARIO, Martedì 8 Aprile 2008 ore 21:55 Un’altra cosa in caso di mancata messa in pratica della legga BERSANI, posso chiedere risarcimento all’assicurazione ? o in qualche modo ricevere delle agevolazioni sconti o cose simili ? o praticamente son fregato finchè non cambio auto ?

  10. Laura scrive:

    bersani Buongiorno, vorrei delle delucidazioni in merito a ciò che mi è successo. Ad ottobre 2007 ho acquistato una nuova macchina ed avendo già una polizza in corso sul precedente veicolo(che ho rottamato) ho spostato il contratto sull’auto nuova. Anche se non c’è stata un’interruzione nel contratto, secondo il codice civile nel momento in cui si modifica l’oggetto, elemento essenziale del contratto, quest’ultimo non può più essere considerato il medesimo. Tra l’altro la polizza che ho adesso ha un nuovo numero di riferimento, completamente diverso dal precedente. Circa 1mese fa, mi sono accorta quindi, che la mia assicurazione non mi aveva applicato la classe di mia madre (1′ classe) stabilmente convivente con me, e quando ho chiesto la restituzione di una parte della Rca e lo spostamento nella classe di merito di mia madre, mi è stato risposto che non potevo usufruire del d.bersani perchè il mio contratto non era nuovo, ma era 1 sostituzione! Ma se una persona aveva già un altro veicolo è normale che aveva anche un’assicurazione! Allora mi chiedo, l’interpretazione che le assicurazioni hanno utilizzato, chiaramente a loro favore, permette l’applicazione del d.bersani solo a chi non ha mai avuto nessuna auto? Qualcuno sa dirmi cosa posso fare per ottenere il riconoscimento di un mio diritto? grazie laura

  11. Michele scrive:

    Decreto Bersani Salve e ringrazio per la cortese attenzione. A dicembre 2007 ho immatricolato una nuova vettura con conseguente nuova assicurazione,l’assicuratrice si è dimenticata di espormi il decreto bersani assegnandomi una classe alta quando io residente con i mie genitori potevo usufruire della CU1.Ora che per altre vie son venuto a conoscenza del decreto chiedendo spiegazione all’assicurazione mi è stato detto che ormai non posso più avere la classe di merito di mia madre.Cosa posso fare per aver la classe che mi andava assegnata ?Queste strane dimenticanze sem,brano più truffe belle e buone.Attendo una vostra gentile risposta nel frattempo vi ringrazio molto saluti Michele

  12. Antonio scrive:

    legge Bersani applicabile? Buongiorno, mi trovo nella seguente situazione. Circa 1 settimana fà risultavo comproprietario con mia madre di un’automobile acquistata nel 2003 in quell’anno risiedevo con lei (ero il secondo intestatario) conseguentemente l’assicurazione era ed è tutt’ora intestata a mia madre con classe di merito 1, ora dopo passaggio di proprietò risulto unico intestatario. Alla data di scadenza dell’assicurazione con assicurazione X, posso con la nuova compagnia y, ottenere la stessa classe di merito 1 di mia madre? Grazie

  13. minola fusco scrive:

    rca auto – classe di merito Ho inviato un fax all’isvap a seguito dell’indicazione di un sinistro pagato nell’attestato di rischio, la causa era ancora in corso, la SARA Assicurazioni è stata condannata a 3000 euro di multa.

  14. Araba Fenice scrive:

    Quasi idem: 2 rca ,classe di merito e decreto Bersani “L’impresa di assicurazione, in tutti i casi di stipulazione di un nuovo contratto, relativo a un ulteriore veicolo della medesima tipologia, ****acquistato**** dalla persona fisica gia’ titolare di polizza assicurativa o da un componente stabilmente convivente del suo nucleo familiare, non puo’ assegnare al contratto una classe di merito piu’ sfavorevole rispetto a quella risultante dall’ultimo attestato di rischio conseguito sul veicolo gia’ assicurato.” Scusate,ma su “nuovo contratto” ci sto’,ma su “acquistato” non ci riesco proprio… Molte assicurazioni cercano di tarpare le ali proprio qui… Interpretano questa parola “acquistato” come se fosse pretesa di tale legge di pretendere l’assenza di una pregressa storia assicurativa sul veicolo acquistato a nome del gia’ titolrae di polizza o di un appartenente del suo nucleo familiare;cioe’ intendono nuova fiammante o fresca di passaggio di proprieta’… Scusate ma da dove lo si evince questo ??? La legge mette semplicemente come condizione la stipulazione di un nuovo contratto e l’ ****acquisto” o dal gia’ titolare di polizza o dall’appartenente del suo nucleo familiare… QUESTO e’ un punto notevole che nessumo,mi pare,ha realmente approffondito qui… Qualcuno puo’ darmi delle delucidazioni ??? "Un ulteriore veicolo acquistato" abbiamo detto,ok ??? Da dove si evince che tale veicolo NON deve avere una storia assicurativa pregressa a nome del gia’ intestatario di polizza o di un appartenente al nucleo familiare ??? Le condizioni sono: 1)uno che sia gia’ titolare di polizza 2) l’acquisto da parte sua o di un appartenente al suo nucleo familiare di una macchina 3)una macchina che sia della stessa tipologia(credo potenza e fattori similari,in caso contrario sii gentile e chiariscimi questo punto) 4)che per assicurare tale auto cosi’ acquistata si apra un nuovo contratto assicurativo L’unica cosa che mi sembra plausibile potrebbe essere la *contemporaneita’" della stipulazione di un nuovo contratto con l’acquisto di una nuova auto,in questo caso si ,si pretenderebbe l’assenza di una storia assicurativa a nome dell’intestatario o di un suo familiare,ma da dove lo si evince questo ??? Solo dal fatto che queste condizioni sono entrambe espresse nello stesso decreto??? Ma espressione di due o piu’ fattori in un unico decreto non implica per forza la contemporaneita’ di tali fattori dirimenti( se non espressamente dichiarato)ma solo il numero delle condizioni che devono essere presenti per usufruire della legge in oggetto… Quindi: visto che non e’ dichiarata espressamente la contemporaneita’ dell’acquisto con gli altri fattori(magari,come nel caso mio, un’auto comprata qualche anno fa’ e quindi gia’ assicurata ma comunque acquistata da un componente dello stesso nucleo familiare)perche’ le assicurazioni pretendono l’assenza di una storia pregressa assicurativa a nome del gia’ titolare di polizza o di un suo familiare???

  15. Araba Fenice scrive:

    14 Quasi idem: 2 rca ,classe di merito e decreto Bersani “L’impresa di assicurazione, in tutti i casi di stipulazione di un nuovo contratto, relativo a un ulteriore veicolo della medesima tipologia, ****acquistato**** dalla persona fisica gia’ titolare di polizza assicurativa o da un componente stabilmente convivente del suo nucleo familiare, non puo’ assegnare al contratto una classe di merito piu’ sfavorevole rispetto a quella risultante dall’ultimo attestato di rischio conseguito sul veicolo gia’ assicurato.” Scusate,ma su “nuovo contratto” ci sto’,ma su “acquistato” non ci riesco proprio… Molte assicurazioni cercano di tarpare le ali proprio qui… Interpretano questa parola “acquistato” come se fosse pretesa di tale legge di pretendere l’assenza di una pregressa storia assicurativa sul veicolo acquistato a nome del gia’ titolrae di polizza o di un appartenente del suo nucleo familiare;cioe’ intendono nuova fiammante o fresca di passaggio di proprieta’… Scusate ma da dove lo si evince questo ??? La legge mette semplicemente come condizione la stipulazione di un nuovo contratto e l’ ****acquisto” o dal gia’ titolare di polizza o dall’appartenente del suo nucleo familiare… QUESTO e’ un punto notevole che nessumo,mi pare,ha realmente approffondito qui… Qualcuno puo’ darmi delle delucidazioni ??? "Un ulteriore veicolo acquistato" abbiamo detto,ok ??? Da dove si evince che tale veicolo NON deve avere una storia assicurativa pregressa a nome del gia’ intestatario di polizza o di un appartenente al nucleo familiare ??? Le condizioni sono: 1)uno che sia gia’ titolare di polizza 2) l’acquisto da parte sua o di un appartenente al suo nucleo familiare di una macchina 3)una macchina che sia della stessa tipologia(credo potenza e fattori similari,in caso contrario sii gentile e chiariscimi questo punto) 4)che per assicurare tale auto cosi’ acquistata si apra un nuovo contratto assicurativo L’unica cosa che mi sembra plausibile potrebbe essere la *contemporaneita’" della stipulazione di un nuovo contratto con l’acquisto di una nuova auto,in questo caso si ,si pretenderebbe l’assenza di una storia assicurativa a nome dell’intestatario o di un suo familiare,ma da dove lo si evince questo ??? Solo dal fatto che queste condizioni sono entrambe espresse nello stesso decreto??? Ma espressione di due o piu’ fattori in un unico decreto non implica per forza la contemporaneita’ di tali fattori dirimenti( se non espressamente dichiarato)ma solo il numero delle condizioni che devono essere presenti per usufruire della legge in oggetto… Quindi: visto che non e’ dichiarata espressamente la contemporaneita’ dell’acquisto con gli altri fattori(magari,come nel caso mio, un’auto comprata qualche anno fa’ e quindi gia’ assicurata ma comunque acquistata da un componente dello stesso nucleo familiare)perche’ le assicurazioni pretendono l’assenza di una storia pregressa assicurativa a nome del gia’ titolare di polizza o di un suo familiare??? p.s. Riposto con l’emayl corretta per eventuali risposte in privato

  16. pasquale scrive:

    rc moto salve vorrei capire perche’noi campani siamo cosi fortemente penalizzati da queste compagnie assicuratrici. sono assicurato da anni alla stessa compagnia con classe di merito la piu’ bassa che ci sia. ho acquistato una moto e non sono capace di assicurarla perche’ sono esageratamente esosi. la famosa legge bersani aggevola solo auto e auto auto e moto no! bella freg………..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × quattro =