Quasi ottocentomila napoletani chiamati al voto – Ma in quali condizioni versa la città? Il quadro

Potrebbe interessarti...

Una risposta

  1. Rino Borriello scrive:

    I candidati nelle liste napoletane sono professionisti con una solida posizione sociale , si candidano per difendere la sole posizione sociale ed economica personale. Occorre prima di accettarli nelle liste presentare l’ultima dichirazione dei redditi familiare e carichi pendenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × 1 =