Pisani: le notifiche delle cartelle, come l’originario accertamento fiscale, non esistono ma Maradona vince a metà e continua in appello la sua partita per la giustizia

Potrebbe interessarti...

Una risposta

  1. Mirko scrive:

    Grazie di cuore avvocato Gentile Avv. Pisani, SINCERE CONGRATULAZIONI!!!! Sono troppo felice a leggere che intano 4 cartelle sono state annullate!!! Spero che Maradona NON paghi 1 centesimo. Pensi che ho ricevuto un avviso di redditometro senza aver rubato 1 centesimo di tasse. Ho perso 20 giorni di lavoro tra ansie, ricerca forsennata di vecchi documenti, richieste assurde a banche di vecchissimi E/C di 5 anni orsono (per altro a pagamento), il funzionario voleva anche i rogiti che sono atti pubblici e ho dovuto portarglieli io. Non le dico poi la frustrazione psicologica bestiale dettata dal fatto che in Agenzia delle Entrate secondo la Legge attuale presumono che sia tu ad aver evaso e tu devi dimostrare di non aver evaso (stile dei Nazisti, quando spettava a te dimostrare di non avere fatto nulla, perché tanto per loro sei comunque colpevole). Leggi vergognese che sono una violenza costituzionale più che solo una violazione. Alla fine sembra che abbiano capito che non ho evaso e hanno detto che va tutto bene, ma non ti mandano la conferma scritta, devi tu stare sulle spine fino alla fine dell’anno che non arrivi l’accertamento sintetico (magari solo perché devono fare budget). Se mi dovesse mai arrivare qualcosa, giuro che vengo fino a Napoli da Bologna e le do l’incarico anche se mi costasse 10 volte di più che pagare la cartella. A Befera io non gli do un centesimo visto che non ho fatto nulla. Anzi sono loro che dovrebbero vergognarsi e pagarmi i danni per la violenza psicologica che ho subito ed il tempo che ho perso. Ora capisco bene in prima persona perché purtoppo in vari casi persone si sono sucidate. Il pubblico impiego è la VERGOGNA e la VESSAZIONE dell’Italia onesta che lavora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × 1 =