Mentre la città e i suoi cittadini muoiono avvelenati per le condizioni dell’aria e dell’acqua, l’assessore Nasti gonfia il petto per aver trovato il colpevole ..e lo multa!

Potrebbe interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

14 − cinque =