Imprese: Pisani, incostituzionale impignorabilità beni Asl

Potrebbe interessarti...

2 risposte

  1. Fabio scrive:

    Laurea Purtroppo la situazione è un vero disastro, ed io così come tanti altri privati, abbiamo già sopportato abbastanza. Tra le altre cose il tutto diventa ancor più complicato quando la mancanza di pagamenti è sottolineata da altri privati che giustificano i loro insoluti causati per l’appunto dalle mancanze dell’ ASL campane (in pratica: la mia ditta fornisce sia l’ ASL sia i privati e questi ultimi a loro volta prestano servizi alle stesse ASL…capirete il giro vizioso che si genera e che non finirà mai d’esistere. In definitiva mi ritrovo con una clientela pubblica e privata che non paga). Altra cosa scioccante, così come riportata nell’articolo, è che le tasse devono essere pagate.. e se ci sono ritardi interviene l’Equitalia con i suoi diritti di notifica e interessi di mora.. 2 o 3 anni fa ci fu comunicato dall’ ASL che qualsiasi privato che avesse dei debiti tributari, se pur minimi (es. € 100,00), poteva dimenticarsi del saldo dei suoi crediti.. scusate, ma se Tu Stato non paghi per un servizio, fornitura o lavoro svolto, come facciamo noi a pagare le tasse in tutta tranquillità? non abbiamo mica il distributore di denaro? E’ una condizione insostenibile che va avanti ormai da troppo tempo… E poi, come si può crescere lavorativamente? Come e in che modo potrebbe oggi e in futuro girare l’economia? Trovate una soluzione e trovatela in fretta e che non faccia danno nè a Privati nè ad Enti Pubblici. Per chi siede al Governo.. ricordate che siete gli unici a poter risollevare la questione. N.B. Concordo pienamente con l’avv. Angelo Pisani: "L’IMPIGNORABILITA’ DEI BENI ASL E’ ANTICOSTITUZIONALE"!!!

  2. Fabio scrive:

    CAMAPANIA _ ASL GIUGNO 2010 _ STIAMO ROVINATI chiedo venia.. credevo che TITOLO stava per TITOLO DI STUDIO.. la fretta di commentare!!! Purtroppo la situazione è un vero disastro, ed io così come tanti altri privati, abbiamo già sopportato abbastanza. Tra le altre cose il tutto diventa ancor più complicato quando la mancanza di pagamenti è sottolineata da altri privati che giustificano i loro insoluti causati per l’appunto dalle mancanze dell’ ASL campane (in pratica: la mia ditta fornisce sia l’ ASL sia i privati e questi ultimi a loro volta prestano servizi alle stesse ASL…capirete il giro vizioso che si genera e che non finirà mai d’esistere. In definitiva mi ritrovo con una clientela pubblica e privata che non paga). Altra cosa scioccante, così come riportata nell’articolo, è che le tasse devono essere pagate.. e se ci sono ritardi interviene l’Equitalia con i suoi diritti di notifica e interessi di mora.. 2 o 3 anni fa ci fu comunicato dall’ ASL che qualsiasi privato che avesse dei debiti tributari, se pur minimi (es. € 100,00), poteva dimenticarsi del saldo dei suoi crediti.. scusate, ma se Tu Stato non paghi per un servizio, fornitura o lavoro svolto, come facciamo noi a pagare le tasse in tutta tranquillità? non abbiamo mica il distributore di denaro? E’ una condizione insostenibile che va avanti ormai da troppo tempo… E poi, come si può crescere lavorativamente? Come e in che modo potrebbe oggi e in futuro girare l’economia? Trovate una soluzione e trovatela in fretta e che non faccia danno nè a Privati nè ad Enti Pubblici. Per chi siede al Governo.. ricordate che siete gli unici a poter risollevare la questione. N.B. Concordo pienamente con l’avv. Angelo Pisani: L’IMPIGNORABILITA’ DEI BENI ASL E’ ANTICOSTITUZIONALE !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

8 − 5 =