GIUSTIZIA-FISCO: SENTENZA D’APPELLO CONDANNA GESTLINE E STABILISCE ILLEGITTIMA IPOTECA PER DEBITO INFERIORE A 8.000,00 EURO. DOMANI A NAPOLI CONVEGNO SULLA RISCOSSIONE DEI TRIBUTI

Potrebbe interessarti...

2 risposte

  1. GIANCARLO scrive:

    STROZINI AUTORIZZATI FINALMENTE CREDO CHE NON ESISTANO STROZINI PEGGIORI DELLA GESTLINE E DEL GRUPPO SAN PAOLO VERGOGNATEVI

  2. Massimiliano scrive:

    Quando cambierà questa storia? Sono anni oramai che periodicamente accadono queste cose. Ora equitalia, prima gerit, ogni volta con un nome diverso perchè una sentenza di un giudice li coglie in fallo e li costringe ad operare in maniera diversa. Quello che non cambia però il risultato. Migliaia di cartelle, inviate contemporaneamente, con il risultato che gli uffici competenti non riescono a smaltire l’ondata di utenti che si reca per avere spiegazioni. Si passano giornate in questi uffici accalcatissimi, la gente è nervosa, si perdono giornate di lavoro. Peraltro l’invio simultaneo ad una persona di parecchie cartelle, fa si che questi sia impossibilitata ad onorare il proprio debito perchè lo stipendio è quello che è, e bisogna comunque portare avanti la baracca. O si pagano le cartelle o si mangia e si paga l’affitto. Qualcosa di sbagliato in questa gestione c’è. Perchè il governo non ci mette le mani una volta per tutte?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

6 + uno =