Decreto Mussi illogico e sconcertante

Potrebbe interessarti...

3 risposte

  1. ANTONIO Graziano scrive:

    Mussi esempio di slealta’ ed incoerenza Volevo ritornare su un argomento molto "caldo" e cioè sulla recente trovata-porcata del sig. Mussi, uomo come il don Abbondio dei promessi sposi, forte con i deboli e debolissimo con le lobby affaristiche che hanno minato e stanno portando allo sfacelo l’Universita’ italiana.Mi ricordo subito dopo gli scandali dei test, quanti proclami fece, promise di punire i colpevoli, promise di annullare tutti i test se, si fosse verificato con certezza, qualche fuga di notizia prima degle esami,(cosa che fece l’allora ministro Zecchino) promise punizioni esemplari, bla bla bla ….., si arrivò così ad individuare il solito capro espiatorio nell’Ateneo catanzarese, chiedendo al Rettore con molto garbo e quasi timoroso(alla faccia dell’autoritarismo che dimostra con i deboli)di annullare quelle prove: la sua coscienza era dunque a posto, aveva risolto ogni problema!!! dimenticando il marcio, le ingiustizie, gli esempi di malcostume, nonchè i reati penali consumatisi in QUASI TUTTE LE UNIVERSITA’ D’ITALIA, come abbondantemente dimostrato con fatti e non con parole!!! ultima ciliegina sulla torta il famigerato D.M. di questi giorni con cui ancora una volta vorrebbe imbavaglare i legittimi organi democratici costituiti dai TAR italiani, alcuni dei quali quale quello della Campania si sono gia’ in parte pronunciati accogliendo le istanze di sospensiva degli studenti!!LA GIUSTIZIA PER FORTUNA, SIG. MUSSI, ANCORA ESISTE, nonostante i mezzi arroganti e rozzi con cui Ella governa le nostre Universita’. Mi auguro che tanti altri Tar a cominciare da quello del Lazio facciano prevalere solo ed esclusivamente le ragioni del diritto, ristabilendo le regole ed il rispetto della legge cui tutti siamo sottoposti, a cominciare da Lei sig. Mussi, che dovrebbe VERGOGNARSI per come ha tradito la volonta’ di tutti quelli che avevano riposto su di Lei la fiducia.

  2. rosanna scrive:

    essere onesti serve poco io non ho fiducia piu’ di nessuno .mi dispiace solo per i miei figli a cui ho sempre dato esempio di onesta’,non so cosa rispondere . mi dispiace a cinquatanni faccio solo una riflessione 😮 io che sono stata sempre di sinistra non ho capito niente o sono gli altri che non sono capaci di far niente !!!!!

  3. Lucio scrive:

    essere onesti? non paga! Qualcuno può seriamente pensare che se c’è stata fuga di notizie a Catanzaro, nell’era di internet; tale fuga non si sia propagata in tutte le università italiane (mi ricorda tanto Cernobyl. Caro Mussi ero, e forse resto, di sinistra…ma quanta disillusione!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

17 − undici =