Consulta boccia la mediazione obbligatoria.Noi Consumatori, Pisani: “Ritorna la Giustizia finalmente”

Potrebbe interessarti...

6 risposte

  1. SONO IN LUTTO SONO IN LUTTO! Non ho parole. Impossibile esprimere commenti sull’abolizione di un Istituto che costituiva un valido strumento per uno sviluppo civile e sociale.

  2. Paolo scrive:

    Santa Consulta Decisione sacrosanta. Era una porcata ed è stata cancellata dall’unico Organo Costituzionale che sambra davvero super partes. Bisogna snellire le procedure, potenziare i Tribunale, alimentare la cultura della legalità, depenalizzare i reati, non certo imporre una giustizia di stampo privato che mortifica i diritti dei cittadini.

  3. in risposta Se definisci "giustizia di stampo privato" la mediazione NON HAI PROPRIO CAPITO NULLA.

  4. precisazione precisazione " erano virgolette

  5. Paolo scrive:

    rispondo Hai ragione, non è giustizia. E’ ingiustizia obbligare, a pagamento, un soggetto che vuole una pronuncia giurisdizionale ad andare prima da un organismo privato per sentirsi dire -mettetevi d’accordo-. E se ne potrebbe parlare per molto tempo… purché l’interlocutore non sia uno che ha investito i propri risparmi per fare un corso di 30 ore e diventare il magico mediatore che con un colpo di bacchetta riesce a mettere d’accordo i vicini litigiosi. Verrà senz’altro riproposta, ma per ora mi godo per un attimo il trionfo della giustizia.

  6. Federico scrive:

    Attenzione: disinformati non si parla… Invito a non entrare nel merito di questioni così delicate se non informati e con dati statistici alla mano… MEDIAZIONE CIVILE=FORMA ALTERNATIVA DI RISOLUZIONE DELLE CONTROVERSIE Forse il problema è che è andata ad intaccare una lobbie (quella degli avvocati) che pertanto si è mossa in una campogna disinformativa. L’Eccesso di Delega non sta a significare che la mediazione è illegittima. Solo nella parte relativa alle obbligatorietà è da rivedere e sarà riveduta sicuramente. E non venitemi a parlare di giustizia oggi in Italia: COSTOSA LENTA ED INEFFICACE….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quindici − uno =