COMITATO SALVA REFEZIONE: denuncia il tuo scandalo!

Potrebbe interessarti...

Una risposta

  1. Raffaella scrive:

    salva refezione Condivido in pieno tutto ciò che è scritto e ribadisco che non è possibile pensare che si possa modificare un orario scolastico che è stato accettato all’atto dell’iscrizione e in base al quale le famiglie si sono organizzate. l’idea di rimandarli a casa per il pranzo mis embra partorita da qualcuno che non abita in questa città e che non vive nel mondo reale. Un o dei motivi per cui mia figlia pranza a scuola è l’impossibilità di andarla a prendere alle 13.10 come potre fare se non solo dovessi andarla a prendere, ma anche farle trovare un pasto caldo a casa e riaccompagnarla? Il tutto tenendo presente che non ho la scuola sotto casa. La maggior parte delle famiglie che conosco continuano a fare affidamento sui nonni, ma non credo che questa sia una soluzione da società civile.Perchè dobbiamo essere sempre cittadini di serie "promozione" potremmo almeno divenire serie "D"? Grazie dell’opportunità datami. Sono disponibile a firmare qualsiasi appello e ad adottare forme di agitazione se necessario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × 4 =