Aumento ticket traghetti e aliscafi nel Golfo di Napoli

Potrebbe interessarti...

3 risposte

  1. Eliana scrive:

    Aumento Aliscafo Stamane improvvisamente il biglietto pendolare è stato aumentato di 1 euro . la tariffa precedente era di 4.80 euro. E’un’indecenza già per andare a lavoro sono i primi 10 euro al giorno….considerando i miseri stipendi…moltiplicare adesso 5.80 x 25 giorni lavorativi…

  2. Giovanni scrive:

    Ci lamentiamo della camorra. C’è di peggio Non c’è da meravigliarsi di questi aumenti. C’è una ragione ed è nella responsabilità di Enti (Autorità Portuale e Regione) che hanno consentito la creazione di una situazione di monopolio nei traffici del golfo. Da cascetta a Vetrella non è cambiato niente!! Stessa storia e stesse protezioni. Potenza del denaro. E’ vero sembra che operino tante società, ma andando più a fondo si scopre che fanno tutte capo o sono controllate/condizionate con la partecipazione a vari consorzi formati dalle stesse società. Il vero monopolista è la MSC che attraverso la snav e la libera navigazione gestisce tutto. Non solo, si sta cominciando a parlare (finalmente) di quanto MSC ha nel porto di Napoli e di come sia stato concesso tutto ciò, ma ovviamente nessuno osa dire niente. Infine con l’acqusto di tirrenia, laccordo Snav e GNV, la partecipazione di Grimaldi e Onorato, si sta configurando lo stesso monopolio su tutto il cabotaggio nazionale e guarda caso si sta registrando la stessa dinamica di auomento dei prezzi sempre a svantaggio dei consumatori e delle economie isolane, con la complicità delle autorità di controllo. L’anno scorso su denuncia anche dei sindaci delle isole è intervenutà l’anthitrust che riconoscendo la presenza di un cartello nei traffici del golfo ha sentenziato……..la definizione di una carta dei servizi!!!! Ridicolo per i danni che si stanno producendo e indicativo del livello di corruzione che questi potentati riescono ad esercitare

  3. Giovanni scrive:

    Blog Perchè non apriamo un blog dove si pùò parlare di questa situazione?? L’informazione è l’unica cosa che può aiutare e conbattere il malaffare. Da soli continuaiamo a raccomtarcela fra di noi senza risolvere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 − 3 =