Assalto e disordini negli uffici del Giudice di Pace di Napoli per il condono-beffa. I cittadini chiedono le sentenze delle multe annullate che non devono pagare

Potrebbe interessarti...

2 risposte

  1. <<<vincent scrive:

    Estorsione di regime Il singolo cittadino non ha neache qualche secondo per far valere i propri diritti. questa si che una vera deocrazia di mer…….

  2. Vittorio scrive:

    tentato furto ormai questa nostra Italia e finita in mano ai ladri autorizzati con licenza, non è possibile che dopo sei anni, ci chiedono di pagare multe di oltre 10 anni prima, in questa nostra Italia ci sono assassini che anno confessato i propri crimini e per perscrizione dei termini escono dal carcere, e invece cittadini onesti che con i loro sacrifici di tutta una vita anno e continuano a dar da manciare a questi ladri autorizzati, che ogni giorno si inventano come continuare a depretarci di quel poco che ancora ci resta, vedi ad esempio questo condono su multe vecchissime in prescrizione e annullate dal giudice di pace, e stanno ancora a chiederci i soldi anche per quelle gia pagate, perche sicuramente chi a ricevuto i soldi dei bollettini non li ha versato a chi di competenza, ora il povero cittadino di questa schifosissima citta si deve prodicare per dimostrare che questi soldi richisti non sono dovuti, e che anche con sentenze molte volte non sevono,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quindici + tredici =