SCANDALO EMERGENZA RIFIUTI : l’Avvocato Angelo Pisani vince le prime maxi cause di risarcimento danni e riduzione TARSU

Potrebbe interessarti...

3 risposte

  1. antonietta pesce scrive:

    ricorso tarsu 2008 potreste pubblicare i nomi dei ricorrenti? io sono tra quelli che in data 23/01/2008 vi ho dato mandato per ricorso contro tarsu

  2. Gaetano scrive:

    troppa spazzatura Abito in Svizzera, la spazzatura quando nel nostro paese dove viviamo si pagava attraverso le tasse,veniva presa dai camion due volte alla settimana. Da molti anni è stata introdotta la "Tassa sul sacco", e precisamente compriamo il rotolo di dieci sacchetti,dipende dalla grandezza degli stessi.Sui sacchetti ci stà lo stemma del Comune in cui si abita. Ci crederete? Facciamo un sacchetto di spezzatura ogni due-tre settimane.Il camion passa UNA volta alla settimana per prendere la spazzatura ed una volta alla settimana per prendere l`umido. Un sacchetto per la spazzatura ci costa piu`o meno c.a un euro e venti.Le bottiglie PET si riportano nei negozi alimentari dove ci sono appositi contenitori,abbiamo le isole ecologiche dove ci sono contenitori sotterrati,con le colonnine visibili, per metterci bottiglie trasparenti,una per quelle marroni,un`altra per quelle verdi. E poi ci stà la colonnina per le scatolette di latta. Pile esauste,elettrodomestici in genere,lampadine fulminate,resti di barattoli di pittura e quant`altro si riportano nei negozi dove questa roba viene venduta e la debbono riprendere obbligatoriamente.Cosi dicasi dei farmaci scaduti o che non servono,si riportano in qualunque farmacia. Va detto che quando noi compriamo qualcosa, si paga,in base al valore della stessa, già una percentuale di quando questa cosa deve essere restituita per il riciclagio. Praticamente è una tassa pre-riciclaggio. Carta e cartoni (separati e legati) a date stabilite,si mettono fuori dove poi vengono ritirati. Stiamo puliti, non ci stà puzza e con questo sistema, la spazzatura la paga chi veramente la fà. Da premettere che io e mia moglie,colpevoli di avere un appartamenti in Italia e con lo sconto del 30% perché appunto siamo all`estero, paghiamo la bellezza di piu`di 450.00 Euro all`anno. Calcolando che al massimo veniamo in Italia per tre settimane all`anno,paghiamo quasi euro al giorno. Non è un abuso questo?O una truffa che dir si voglia? Grazie dell`accoglienza e cordiali saluti e complimenti per questo Sito che l`ho trovato per puro caso ma che,da oggi in poi, lo visitero`spesso.

  3. Gaetano scrive:

    TROPPA SPAZZATURA Visto che da qualche parte,colpa della fretta e del pc qualche parola non è uscita completa,correggo. Paghiamo quasi ventidue Euro al giorno per la TARSU in Italia. Alle mie rimostranze nel Comune, mi rispondono:-Ci sono i mobili? E bisogna pagare ! Non sapevo che dal perimetro di una casa o dai mobili uscisse della spazzatura. Mi sento truffato, e mica poco! Come se una famiglia in Italia, pagasse mediamente 7.822,00 all`anno. Ci stà qualcuno che li pagherebbe questi soldi? Come ci si puo`difendere da questa che per me è ingiustizia bella e buona?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dieci − 1 =