PROCEDURA PER NON PAGARE IL CANONE RAI

Potrebbe interessarti...

13 risposte

  1. De Mari Giovanni scrive:

    piccolo contributo Ritengo cke il decreto del ministro delle telecomunicazioni del 20 dicembre 2002 sia censurabile e pertanto impugnabile per eccesso. Le fonti citate in premessa disciplinano il canone di abbonamento , che può essere ,per sua stessa natura, disdetto. Il ministroe delle telecomuicazioni non aveva i poteri per introdurre una tassa di possessa. Se sbaglio, gradirei un riscontro. SALUTI g: DE mARI

  2. De Mari Giovanni scrive:

    piccolo contributo Ritengo cke il decreto del ministro delle telecomunicazioni del 20 dicembre 2002 sia censurabile e pertanto impugnabile per eccesso. Le fonti citate in premessa disciplinano il canone di abbonamento , che può essere ,per sua stessa natura, disdetto. Il ministroe delle telecomuicazioni non aveva i poteri per introdurre una tassa di possessa. Se sbaglio, gradirei un riscontro. SALUTI g: DE mARI

  3. giuseppa scrive:

    ho fatto così ma la rai continua a mandarmi solleciti, non c’è modo di scrivere, faxare o telefonare loro dicendo che è stata fatta la procedura di recesso dell’abbonamento. Ora, mi dicono che la riscossione passa a Equitalia. queste istruzioni non funzionano, anzi si è sommersi di richieste di pagamenti senza possibilità di rispondere.

  4. IL CANONE RAI NON E’ OBBLIGATORIO E SI PUO’ NON PAGARE, ECCO COME FARE La disdetta si fa nel modo seguente C’E’ TEMPO SINO A FINE GENNAIO, OCCORRE SBRIGARSI PER NON PAGARE IL 2009. E’ infatti materialmente e formalmente impossibile per la Rai (ente impositore della imposta) riuscire a dimostrare il possesso del televisore da parte del contribuente per assoggettarlo e obbligarlo a pagare. Il televisore è un bene mobile fungibile. In verità il canone Rai è una tassa sulla autodelazione del contribuente che lo paga ritenendosi erroneamente obbligato. Non vi siete mai chiesti come mai non esiste una legge che sanziona la mancata denuncia del televisore? Come mai non esiste una legge che obbliga ad autodenunciare il possesso del televisore? Basta queste domande retoriche per confermare quanto detto sopra cessando il vostro scandalo che avete pagato un canone senza sapere cosa in effetti pagavate. Allora a questo punto seguite la seguente procedura per non pagare questo indebito: a) fare la disdetta col modulo rai dichiarando – con l’allegata autocertificazione su modulo Rai – di non possedere il teelvisore. L’autocertificazione è senz’altro vera e non falsa in quanto si riferisce al televisore che si aveva quando avete iniziato a pagare il canone. La disdetta è immediatamente efficace e se la fate entro il 30 gennaio 2009 POTETE NON PAGARE GIA’ IL CANONE RAI 2009. b) a questo punto le legge non vi obbliga ad autocenunciarvi per cui attenderete il controllo di rito (fra qualche mese, fra qualche anno o mai) ma intanto non avendo abbonamento continuate felicemente a non pagare. c) Nel caso in cui viene l’addetto al controllo non dovete nascondere nulla e fargli vedere (se è autorizzato ad entrare in casa) immediatamente la televisione che avete. Lui provvederà a verbalizzare l’apertura di un nuovo abbonamento e, voi, seduta stante GLI DITE CHE INTENDE FAR SUGGELLARE E DI SUGGELLARE IL TELEVISORE. A questo punto l’addetto chiude baracca e burattini e se ne va non prima di avervi detto: fai quello che vuoi se vuoi paga se non vuoi sono fatti tuoi. Il nuovo abbonamento non viene aperto per cui continuerete a non pagare. d) Cosa succede per il suggellamento? Niente. Continuerete a vedere la televisione in quanto da quando il canone Rai è una tassa di possesso (1990) non è stato fatto neanche un suggellamento in tutta italia, che consiste nell’insaccare in un sacco dii juta il televisore. — Non seguite la disdetta consigliata dalla Rai (e da Aduc) che contiene un tranello: loro vi fanno fare la disdetta con richeista di suggellamento. In questo modo la disdetta non è immediatamente valida ma bisogna attendere il permesso della Rai che lo da solo per l’85% di chi ha richiesto il suggellamento. Solo che in tal modo – cioè chiedendo il suggellamento all’inizio – date la prova senza volerlo e saperlo del possesso del televisore e così vi siete fregati con le mani vostre stesse. —- PER SCARICARE I MODULI DELLA DISDETTA CLICCATE SU: http://www.MABONLINE.ORG/CANONERAI.PHP se volete ricevere gratuitamente il disciplinare potete richiederlo alla e-mail sul sito.

  5. Domenico scrive:

    commento canone rai Io ho dovuto pagare il canone rai di mio padre che è morto. Mi hanno detto che si ereditano i debiti e i crediti e questo è vero, perciò non lasciate correre perchè avrete sempre torto. Da allora in poi, ad ogni richiesta, che si verifica puntualmente ogni anno, rispondo che non sono obbligato a pagare il canone in quanto non sono in possesso di nessun apparecchio radio-televisivo.E d vent’anni non mi è mai successo nulla. Questo è quanto, ma chiediamo ai nostri cari politici di abolire questa tassa ingiusta così come lo è stata l’ICI sulla prima casa. ciao a tutti e ^^ LE TASSE

  6. roby scrive:

    pagare o no canone rai? Salve,sarò molto breve nella mia richiesta,io non avendo dichiarato l’acquisto del mio tv,non ho mai pagato il canone rai e mai avuto problemi,qualche giorno fa ho invece ricevuto una lettera con bollettino ed invito aregolarizzare il mio abbonamento perchè non risulto nell’elenco degli abbonati.vorrei continuare a non pagare questa tassa banale,corro pericolo di multe salate?ringrazio sin d’ora se qualcuno mi risponde o mi consiglia.grazie,roby.

  7. roberta scrive:

    procedura per non pqgare il canone rai Io ho fatto come descritto da voi nell’articolo, e l’altro giorno mi è arrivata una comunicazione dove mi inviano una dichiarazione integrativa della richiesta di suggellamento dove chiedo alla guardia di finanza e gli altri organi competenti di controllare gli apparecchi televisivi in mio possesso, ai quali verranno messi dei sigilli i quali verranno controllati se rimossi, allegando tanto di documenti d’identità, ora chiedono tutto questo nel giro di 15 giorni con in più allegati due bollettini di € 54.86 per canone di abbonamento e € 8.31 per sanzioni amministrative, ora chiedo a voi come poter fare per sbrogliarmi da questa situazione. Grazie è urgente

  8. Beltrant scrive:

    Ho la residenza ma non ci vivo,non ho tv a casa Salve a tutti,nel 1999 è morta mia mamma,io vivevo e vivo ancora fuori,ma ho la residenza in quella casa. E’ arrivata ogni tanto una lettera da parte della Rai,ma non ho tenuto mai conto,c’è qualcuno gentilmente che può dirmi la giusta prasse da fare una volta per tutte?Vorrei vendere anche la casa.. Anticipatamente grazie…

  9. giuseppe scrive:

    pseudo corsi di formazione attenti alle societa’ che dietro la promessa di posti di lavoro chiedono soldi per organizzare pseudo corsi di formazione a pagamento….sono delle bufale…spillano soldi a figli e famiglie….facciamo girare …cauteliamoci…

  10. Giulio scrive:

    Canone RAI Ma io il TV non lo voglio non l’ho mai avuto non mi interessa. >Ma cosa Accidenti devo dimostrare A STI LADRI hanno finito di vessare la gente con tasse e balzelli di stile madioevale? Ma vadano a guadagnarsi da vivere onestamente invece di continuare a pescare nelle tasche degli Italiani e sopratutto la smettano di rompere i COGLIONI.

  11. andrea scrive:

    Canone Rai o tassa di possesso – NON LA PAGATE IGNORATELA!! io vi consiglio solo di non pagare mai, poichè se pagate siete riconoscibili. Se ricevete lettere ignoratele e non date retta a nessuno. Se vengono a casa vostra non fateli entrare al massimo sbattetegli la porta in faccia (si meritano solo questo) E poi mi piacerebbe sapere cosa rispondete alla nostra amica: roberta venerdì 20 febbraio 2009, alle ore 09.46 ha scritto: Io ho fatto come descritto da voi nell’articolo, e l’altro giorno mi è arrivata una comunicazione dove mi inviano una dichiarazione integrativa della richiesta di suggellamento dove chiedo alla guardia di finanza e gli altri organi competenti di controllare gli apparecchi televisivi in mio possesso, ai quali verranno messi dei sigilli i quali verranno controllati se rimossi, allegando tanto di documenti d’identità, ora chiedono tutto questo nel giro di 15 giorni con in più allegati due bollettini di € 54.86 per canone di abbonamento e € 8.31 per sanzioni amministrative, ora chiedo a voi come poter fare per sbrogliarmi da questa situazione. Grazie è urgente

  12. DANIELE scrive:

    ho un pc ma non è mia proprietà! Io non ho mai pagato, la tv non ce l’ho , il pc ogni tanto lo porto a casa ma non è mio è della ditta (volendo riesco a vedere la tv digitale con una chiavetta), e mi sono arrivate molte lettere. E’ meglio che faccio una autocertificazione che non ho il TV o lascio perdere e non faccio niente?

  13. lola scrive:

    canone tv ho pagato sempre il canone tv pero’ io sono sotto redito non riesco arivare fine al mese cosa devo fare? grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

nove − tre =