ven, 26 dic 2014 - 2.23.01 - Utenti online: 23

Cassazione: anche se la ex rinuncia all'assegno di divorzio a favore della casa, ha diritto a riceverlo comunque

Cassazione: anche se la ex rinuncia all'assegno di divorzio a favore della casa, ha diritto a riceverlo comunque

Il fatto che in sede di separazione la ex moglie abbia preferito tenersi la casa piuttosto che ricevere l'assegno di divorzio dall'ex marito, non significa che la donna non abbia diritto a rivere l'assegno. Anzi, l'ex marito ha l'obbligo di versare alla donna l'assegno di divorzio. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione con la sentenza n. 23908 dell’11 novembre 2009, con la quale ha respinto il ricorso di un ex marito che chiedeva l’annullamento del suo obbligo di mantenere la ex perché lei, in sede di separazione, aveva barattato il mantenimento con l’usufrutto dell’abitazione. Piazza Cavour ha spiegato che "gli accordi dei coniugi diretti a fissare, in sede di separazione, i reciproci rapporti economici anche in relazione al futuro ed eventuale divorzio con riferimento all'assegno divorzile sono nulli per illiceità della causa, avuto riguardo alla natura assistenziale di detto assegno, previsto a tutela del coniuge piú debole, che rende indisponibile il diritto a richiederlo". Inoltre, in sentenza si legge che "la disposizione della L. n. 898 del 1970, art. 5, comma 8, nel testo di cui alla L. n. 74 del 1987 - a norma del quale, su accordo delle parti, la corresponsione dell'assegno divorzile può avvenire in un'unica soluzione, ove ritenuta equa dal tribunale, senza che si possa, in tal caso, proporre alcuna successiva domanda a contenuto economico - non è applicabile al di fuori del giudizio di divorzio, e gli accordi di separazione, dovendo essere interpretati "secundum ius", non possono implicare rinuncia all'assegno di divorzio".

fine
 
Apri una Sede NOIConsumatori Movimento AntiEquitalia
Torna IndietroStampa ArticoloEsporta questo articolo come PDFInvia questo articolo via emailCondividi questa notizia su facebook

Commenti e Voti

Se vuoi esprimere anche la tua opinione clicca qui.

La tua opinione

Vota e/o lascia anche tu un commento su questo articolo, ricordando di essere sempre coerente con l'articolo, di non lasciare messaggi inutili (leggi prima i commenti che hanno scritto gli altri visitatori, in modo da non ripetere le stesse argomentazioni o eventuali domande) e di non lasciare messaggi offensivi o che contengano frasi inappropriate che potrebbero nuocere ad alcuni visitatori.

Ricorda che il tuo indirizzo IP (80.70.112.83) verrà registrato ma non divulgato
*
* ‹ non verrà divulgata
*
This Is CAPTCHA Image - Inserisci nel campo il testo che leggi nell'immagine
Voto:
Leggi il Blog di Angelo Pisani Segnalaci un problema
Perché Napoli non funziona? 10 Città napoletane a confronto
x
 

Realizzazione sito Internet by Xeader