lun, 28 lug 2014 - 18.22.36 - Utenti online: 30

Dal 17 novembre in tutta Europa arriva la sigaretta che si spegne

Dal 17 novembre in tutta Europa arriva la sigaretta che si spegne

Data: martedì 15 novembre 2011 - 7:18:47 PM
Autore: Paola Di Matteo

Pisani: "Buona iniziativa anti incendio. Ma sono necessarie più campagne contro il fumo"

Dal 17 novembre in tutta Europa arriva la sigaretta che si spegne

Dal 17 novembre, data in cui tutti i nuovi standard di sicurezza saranno pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale, entrerà in vigore in tutta Europa la sigaretta che si spegne da sola se lasciata incustodita. E ‘ la nuova norma in tema di fumo per scongiurare gli incendi. I nuovi standard, in pratica, si basano sulla riduzione della combustione della sigaretta, considerata una delle cause principali di incendio. Il tutto sarà possibile grazie ad un cambiamento nelle modalità di produzione della sigaretta: ad essa infatti i produttori introdurranno in due punti degli anelli di carta più spessa che in caso di sigaretta lasciata accesa ed incustodita limiteranno l’apporto di ossigeno e quindi bloccheranno il processo di combustione della sigaretta.

"E’ un grosso cambiamento che sicuramente sarà utile a scongiurare un gran numero di incendi – ha commentato l’avvocato Angelo Pisani, presidente dell’associazione NoiConsumatori -. Siamo del parere che la migliore soluzione per garantire sicurezza a 360 gradi sia comunque quella di disincentivare le persone a fumare perché la sigaretta oltre a provocare incendi causa in primis gravissimi problemi alla salute come tumori e malattie polmonari e cardiocircolatorie. Per ora almeno si limiterà il pericolo d’ incendio ma la lotta contro il fumo ha bisogno di essere maggiormente diffusa a partire dalle scuole per rendere consapevoli i più giovani delle conseguenze mortali della sigaretta".

fine
 
Apri una Sede NOIConsumatori Movimento AntiEquitalia
Torna IndietroStampa ArticoloEsporta questo articolo come PDFInvia questo articolo via emailCondividi questa notizia su facebook

Commenti e Voti

Se vuoi esprimere anche la tua opinione clicca qui.

La tua opinione

Vota e/o lascia anche tu un commento su questo articolo, ricordando di essere sempre coerente con l'articolo, di non lasciare messaggi inutili (leggi prima i commenti che hanno scritto gli altri visitatori, in modo da non ripetere le stesse argomentazioni o eventuali domande) e di non lasciare messaggi offensivi o che contengano frasi inappropriate che potrebbero nuocere ad alcuni visitatori.

Ricorda che il tuo indirizzo IP (80.70.112.83) verrà registrato ma non divulgato
*
* ‹ non verrà divulgata
*
This Is CAPTCHA Image - Inserisci nel campo il testo che leggi nell'immagine
Voto:
Leggi il Blog di Angelo Pisani Cartelle pazze? Case ipotecate per errore? Fermi auto ingiusti? Noi Diciamo NO!
Perché Napoli non funziona? 10 Città napoletane a confronto
x
 

Realizzazione sito Internet by Xeader